Sanità

Ultimi contenuti per il percorso 'Sanità'

Mancano mascherine chirurgiche, FFP2 e FFP3, camici, tute, visiere, occhiali, guanti, gel per disinfezione mani, letti, ventilatori, Cpap. Tutti dispositivi necessari per chi ogni giorno a vario titolo è sul campo. La Regione Toscana per far fronte a questa ulteriore emergenza lancia una campagna donazioni per l’acquisto di attrezzature sanitarie utili a fronteggiare il covid19.

Sono 85 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani. Salgono dunque a 866 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. Sette guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati"), cinque guarigioni cliniche e 14 decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 840. 

“Stamani sono stato a Careggi e con i dirigenti dell’azienda ospedaliera e della azienda del territorio si sono individuati altri 74 posti di terapia intensiva, da allestire rapidamente. Quindi i posti letto nuovi di terapia intensiva che si aggiungono ai 150 trovati ieri sono in tutto circa 230”. Lo scrive il presidente della Regione Enrico Rossi, sul proprio profilo Facebook.

Ad oggi sono complessivamente 630 i tamponi risultati positivi e sono in tutto 160 i nuovi casi positivi al test per il Coronavirus in Toscana rispetto al monitoraggio di ieri, venerdì 13 marzo. Sono emersi dalle analisi condotte nei laboratori di virologia dell'Azienda ospedaliero universitaria di Careggi (53), in quella di Pisa (43) e in quella di Siena (64).

“In questo momento c’è da organizzare e far funzionare al meglio l’organizzazione sanitaria per fronteggiare l’emergenza del Covid-19, ma c’è anche da pensare alle persone più fragile: agli anziani, ai disabili e alle loro famiglie che sentono ancora di più il peso di questa situazione”. In un videomessaggio trasmesso sulla pagina facebook di Regione Toscana, l’assessore al diritto alla salute, Stefania Saccardi, spiega le iniziative prese dalla Regione.