coronavirus

Ultimi contenuti per il percorso 'coronavirus'

«Mantenere nelle parrocchie il suono delle campane, per ricordare che l’Eucaristia non viene meno, anche in questo periodo in cui ne è sospesa la celebrazione pubblica». È una delle indicazioni nel comunicato che i Vescovi toscani hanno emesso al termine dell'incontro che si è svolto questa mattina all'eremo di Lecceto, sulle misure relative all'emergenza sanitaria in atto. Di seguito, il testo integrale del comunicato.

È stata disposta la riorganizzazione delle attività dell’Otorino di Careggi con una rimodulazione per la necessaria quarantena di 15 fra medici e infermieri a causa di un contatto positivo al virus Covid-19. Il contatto è di natura non professionale ed esterno all’ospedale. Sono garantite comunque le urgenze, le emergenze e gli interventi non differibili. Lo rende noto la Direzione sanitaria di Careggi precisando che altri 10 dipendenti fra sanitari e amministrativi della Direzione sanitaria sono in quarantena sempre per un contatto esterno non lavorativo.

«In questi giorni, offrirò la Messa per gli ammalati di questa epidemia di Coronavirus, per i medici, gli infermieri, i volontari che aiutano tanto, i familiari, per gli anziani che stanno nelle case di riposo, per i carcerati che sono rinchiusi». Lo ha detto questa mattina Papa Francesco nella prima messa a Santa Marta trasmessa in diretta streaming.