covid19

Ultimi contenuti per il percorso 'covid19'

“Non ci siano discriminazioni nei confronti delle scuole paritarie, come purtroppo è avvenuto con il decreto sostegni approvato la scorsa settimana. Il Governo Draghi ha dimostrato più volte di credere nella scuola e nell’istruzione come pilastri per far ripartire il nostro paese dopo la crisi economica e sociale dovuta al Covid: chiediamo perciò che il sistema scolastico venga preso in considerazione nella sua interezza e nella sua ricchezza”. A chiederlo oggi è l’Agorà della Parità mentre è in discussione il decreto sostegni bis, con la cifra da destinare alla scuola per la partenza dell’anno scolastico 2021-2022. 

L’allarme lanciato dal presidente regionale di Confcooperative Federsolidarietà Toscana Alberto Grilli e da tutte le cooperative associate: "I concorsi della Regione hanno drenato personale infermieristico dalle realtà che gestiscono Rsa e Rsd, Centri Diurni per disabili ed anziani, Comunità alloggio protette, e servizi di assistenza domiciliare Integrata, che fanno parte del sistema pubblico integrato socio-sanitario.  E fare nuove assunzioni è divenuto materialmente impossibile. Infermieri non ce ne sono più"