covid19

Ultimi contenuti per il percorso 'covid19'

Un lettore prende spunto da alcuni dati del rapporto Censis che descrive l'Italia come "una ruota quadrata che non gira" che in questo anno si è riscoperta "spaventata", dove torna «nella sfera del praticabile» la pena di morte per il 43,7% degli italiani e la metà dei giovani ritiene giusto che i suoi coetanei siano curati prima degli anziani. Ecco cosa ha risposto il direttore

Sono 657 i positivi in più rispetto a ieri, su un totale, da inizio epidemia, pari a 111.097 unità. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 657 casi odierni è di 51 anni circa (l’11% ha meno di 20 anni, il 21% tra 20 e 39 anni, il 29% tra 40 e 59 anni, il 23% tra 60 e 79 anni, il 16% ha 80 anni o più).

“Nella tragedia della pandemia sono tornati alla ribalta i simboli di una cultura cristiana e cattolica pure in una società alle prese con un lungo processo di secolarizzazione delle coscienze”. Lo ha detto il sociologo Franco Garelli, intervenendo al webinar “La religione ai tempi del coronavirus. Primi tentativi di ricerca”, organizzato dal gruppo “Spe – Sociologia per la persona”. 

Responsabilità. È un concetto sul quale insiste in modo particolare Paolo Bonanni, epidemiologo e ordinario di Igiene all’Università di Firenze, durante l’intervista pubblicata sulle pagine cartacee di Toscana Oggi. La scienza infatti sta facendo – e farà – la sua parte nel combattere la pandemia. Ma – secondo il professore – sono le persone, in prima battuta, con i loro comportamenti a favorire o contrastare la diffusione del virus. E sul vaccino non ha dubbi: "Dobbiamo farlo tutti"

Sono 517 i positivi in più rispetto a ieri, su un totale, da inizio epidemia, pari a 110.440 unità. I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 517 casi odierni è di 49 anni circa (il 12% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 33% tra 40 e 59 anni, il 20% tra 60 e 79 anni, il 12% ha 80 anni o più).

Dal patriarca ecumenico Bartolomeo I al ministro degli Esteri, Luigi Di Maio: sono tanti i contributi e interventi in programma all’evento on line dal titolo “Disinnescando nuove tensioni. Il mondo del post-pandemia avrà bisogno di giovani leader di Pace” che si tiene adesso, dalle 16 alle 17.30 live sulle pagine Facebook di Rondine (It) e Rondine International Peace Lab (En). 

Quali sono state, nei territori, le conseguenze sociali delle chiusure dovute alla seconda ondata della pandemia da Covid-19? Quale è stata la risposta delle Caritas diocesane e dei Centri di ascolto? Non esistono ancora dati strutturati rispetto al periodo in corso ma abbiamo raccolto alcune testimonianze