Santa Sede

Ultimi contenuti per il percorso 'Santa Sede'

«Gli obiettivi auspicati della pace, la sicurezza, la promozione e l'inclusione sociale non possono essere raggiunti se si trascura l'impegno congiunto per assicurare a tutti un lavoro dignitoso, equo, libero, costruito intorno alla persona e alle sue esigenze primarie di sviluppo umano integrale». Lo scrive il prefetto del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, il card. Peter Kodwo Appiah Turkson, nel suo messaggio per la Giornata mondiale del turismo, che si celebra, il 27 settembre, quest'anno, sul tema «Il turismo e il lavoro: un futuro migliore per tutti».

«Alle 9 di stamani, sono iniziate regolarmente le operazioni al Campo Santo Teutonico nell’ambito delle incombenze istruttorie del caso Orlandi». Lo dichiara in una nota il direttore «ad interim» della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti, ricordando quanto indicato nel decreto del Promotore di Giustizia dello Stato della Città del Vaticano. 

Si continua ad indagare al Campo Santo Teutonico intorno alla scomparsa di Emanuela Orlandi. Dopo che le due tombe indicate nella lettera anonima sono state trovate vuote (anche dei corpi delle principesse che vi erano state inumate), sono stati ispezionati degli ossari dove quegli scheletri potrebbero essere stati spostati negli anni Sessanta-Settanta.

La decisione di aprire le due tombe del Campo Santo Teutonico (trovate del tutto vuote) non è un'ammissione di responsabilità da parte del vaticano, ma un gesto di attenzione e vicinanza per la famiglia di Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa nel giugno 1983 a Roma. Lo scrive in un editoriale su Vatican News Andrea Tornielli, direttore editoriale del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede.