Scienza e tecnica

Ultimi contenuti per il percorso 'Scienza e tecnica'

«Se vogliamo imparare cose nuove, dobbiamo sempre cercare nuovi modi di esplorazione». Lo dice al Sir il fratello gesuita Robert Macke, astronomo della Specola Vaticana e curatore della collezione di meteoriti, in merito alla missione della sonda InSight della NASA su Marte: «Si tratta di un passo fondamentale per la comprensione del Pianeta Rosso che porta l'esplorazione di Marte in una nuova direzione, grazie a nuovi strumenti e a nuovi occhi che scandaglieranno il pianeta».

Ricevendo in udienza 80 scienziati di diversi Paesi e fedi religiose, membri della Pontificia Accademia delle scienze, Papa Francesco ha auspicato che la ricerca scientifica «possa giovare a tutti, al fine che i popoli della terra ne siano sfamati, dissetati, sanati e formati». Appello per promuovere il disarmo nucleare.

Il Papa ha nominato oggi membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Steven Chu, professore di Fisica e di Fisiologia molecolare e cellulare presso la Stanford University, e co-vincitore del Premio Nobel per la Fisica nel 1997 per gli studi sullo sviluppo di metodi per raffreddare e intrappolare gli atomi con la luce laser ed ha ricevuto numerosi altri premi.

Originaria di Petricci e laureata a Bologna, ha lavorato al Cern di Ginevra e a Cap Canaveral prima di vincere una cattedra presso l’Università di Manoa.E nonostante la giovane età, ha già ricevuto un premio alla carriera dal National science foundation. Lo scorso agosto ha accettato volentieri di tenere una conferenza nella sala degli eventi culturalidel suo paese durante la quale ha parlato anche di progetti avveniristici di case su Marte.