Scienza e tecnica

Ultimi contenuti per il percorso 'Scienza e tecnica'

Dal 17 al 25 settembre prossimi la città di Piombino ospiterà euRathlon 2015 – Grand Challenge, competizione internazionale di robotica mai vista: robot terrestri, marini e aerei si sfideranno in scenari ispirati alla tragedia di Fukushima: chiuderanno valvole, cercheranno dispersi, individueranno perdite. Solo i migliori si porteranno a casa i premi finali.

Nella serata di Tv2000, a confrontarsi con questa nuova possibilità di «leggere» l'universo, dopo la scoperta di Kepler 452b, c'erano le persone giuste: oltre a padre Josè Gabriel Funes, Piero Angela, il professor Giovanni Bignami, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica e l’astronauta Umberto Guidoni. Analizzato lo scoop della Nasa. Appello alla cautela scientifica. La necessità di concentrarci sulla qualità della vita del nostro pianeta.

La missione di Rosetta attorno alla cometa con gli strumenti  progettati e realizzati a Campi Bisenzio. C'era tanta Toscana anche negli esperimenti di Samantha Cristoforetti.

Giunto a conclusione il Progetto Cyberlegs, partirà nelle prossime settimane presso il Centro IRCCS Don Carlo Gnocchi di Firenze uno studio sui pazienti amputati «trans radiali», che hanno subito un’amputazione agli arti superiori, tra il polso e il gomito, e afflitti dalla «sindrome dell’arto fantasma», dolore acuto avvertito all’altezza della mano, che in realtà non c’è più, da pazienti con queste caratteristiche. 

Ha vinto una bella sfida, dimostrando che le donne abitano lo spazio con naturalezza e determinazione. Vorremmo potesse essere così anche per tutte le altre: quelle che abitano la Terra e non sanno di farne parte. A cominciare da quelle bambine a cui è negato persino il diritto di studiare.