Scuola e università

Ultimi contenuti per il percorso 'Scuola e università'

È slittata al prossimo 11 gennaio la ripresa dell’attività didattica in presenza, per il 50% degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri, conclusosi alle 00.35 di questa notte, approvando un nuovo decreto legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La Toscana è pronta a far tornare gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado ‘in presenza’ da giovedì 7 gennaio. Per la prima settimana la didattica riprenderà regolarmente per le secondarie di primo grado, mentre sarà al 50% in aula e al 50% in dad per quelle di secondo grado, una scelta nazionale volta a ‘testare’ il sistema

Il sindaco di Torrita di Siena Giacomo Grazi, con l’assessore comunale all’istruzione Natascia Volpi, ha inaugurato la scuola media di Via Marche. Hanno voluto essere presenti a questa semplice cerimonia anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, la vice ministra all’istruzione Anna Ascani, l’assessora regionale all’istruzione Alessandra Nardini, e Elena Rosignoli, consigliere regionale e cittadina torritese

Partendo dalle forme e dalle linee del logo originale, ideato diversi anni fa dall’ormai ex studente Giulio Benvenuti a seguito di un concorso, Matteo Maiani ha elaborando il vecchio logo restituendone un’immagine più moderna, pulita e accattivante. Matteo, per il restyling del logo, si è affidato alla sua passione per le arti grafiche, ha letto libri e seguito dei video tutorial su YouTube, mentre per il font utilizzato per la nuova versione, Matteo ne ha scelto uno che somiglia molto a Gotham, carattere inventato da un designer americano famoso, notato in una serie tv di Netflix.

"Tornare in classe anche solo per due settimane prima di Natale ci permetterebbe di recuperare un po’ della perduta normalità, non soltanto nella relazione didattica ma anche nella socialità, che fa della scuola una comunità con caratteristiche uniche". Lo scrivono in una lettera aperta alcuni insegnanti del Liceo scientifico Castelnuovo di Firenze