Scuola e università

Ultimi contenuti per il percorso 'Scuola e università'

In una scuola della periferia di Firenze gli insegnanti, su richiesta di un genitore, hanno «sbianchettato» i testi della recita natalizia. Di tutto si può parlare tranne che di presepe, Betlemme, Gesù bambino e relativi angioletti. E questo in nome della «laicità»...

Aumenta, in Toscana, il numero degli studenti universitari che beneficiano delle borse di studio: sono qasi duemila in più rispetto a due anni fa. Sul dato, fornito dal DSU (Diritto Studio Universitario), interviene Stella Targetti vicepresidente della Regione Toscana. «E' la bella notizia che volevamo e che ci aspettavamo - commenta - visto che per accedere alle borse abbiamo innalzato la soglia Isee, portandola da 17 a 19 mila euro».

Lavoro, economia, integrazione, politica, educazione, famiglia. Sono alcuni dei temi affrontati dalla Settimana sociale dei cattolici toscani del maggio scorso. E che saranno di nuovo al centro sabato 30 novembre quando verranno presentati gli Atti del lavoro svolto e l’Agenda di Speranza che contiene le sfide da affrontare. Antonio Maria Baggio, professore di filosofia politica all’istituto universitario «Sophia», cercherà di fare la sintesi sabato prossimo.

Nati da relazioni extra coniugali, vissero comunque una vita privilegiata, allevati a corte e sepolti nelle cappelle di famiglia: parliamo di Gianfrancesco Maria (1619-1689) e Antonfrancesco Maria (1618-1659), figli illegittimi dei Medici, esponenti minori della dinastia dei Granduchi di Toscana, di cui adesso, grazie a uno studio archeologico e paleopatologico condotto dall’Università di Pisa, sono stati esaminati i resti.