sociale

Ultimi contenuti per il percorso 'sociale'

“Non so dire se le strutture multilaterali sono pronte ad accettare sfida del Papa. Io direi che all’interno delle strutture multilaterali c’è una certa sofferenza”. Lo ha detto il card. Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano, rispondendo ad una domanda del direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, durante la conferenza stampa di presentazione dell’enciclica “Fratelli tutti”. 

“Se la relazione fa parte della nostra natura, allora ogni chiusura agli altri per difendere se stessi, ogni interesse individuale, fino a lucrare sulle sventure, è contro la dignità personale, contro la collettività: è contro i diritti umani. Nessuno deve essere escluso, anche nella distribuzione del vaccino”. È un appello ad alimentare in questo tempo di crisi una “solidarietà rinnovata tra le persone, i popoli e le Nazioni”, il messaggio che i vescovi europei lanciano all’Europa al termine dell’assemblea plenaria del Ccee che si è svolta in modalità online dal 25 al 27 settembre. 

È l'educazione il tema approfondito questo mese da Caritas italiana e Focsiv nell'ambito della Campagna “Dacci oggi il nostro pane quotidiano", per sensibilizzare sugli effetti negativi della pandemia e raccogliere fondi per finanziare 66 progetti in Africa, Asia, Medio Oriente e America Latina. Tra questi, centri di alfabetizzazione nella diocesi di Gibuti e centri giovanili dei Giuseppini del Murialdo in Colombia

Dalla mensa dove lasciare pasti per i bisognosi, alle auto per le cure palliative domiciliari. Da domani, 1 settembre, sarà possibile donare per la prima delle campagne d’autunno finalizzata all’inserimento lavorativo di giovani con disabilità nel ristorante del Circolo Arci Dino Manetti (Campi Bisenzio)

<<Siamo contenti che il ministro dell’Economia abbia parlato di assegno unico-universale per ogni figlio e di riforma fiscale: sono temi sui quali, come giustamente ha ricordato Gualtieri, il Forum delle associazioni familiari si è speso e continua a spendersi da anni a livello nazionale, regionale ed europeo. È tempo che tutta la politica comprenda che il bene comune non è mai la somma degli interessi particolari. Per questo, dopo l’ok unitario alla Camera, chiediamo che ora l’iter di approvazione della legge delega per l’assegno unico-universale vada veloce al Senato>>: così il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, aprendo oggi il suo intervento al Meeting 2020.