sociale

Ultimi contenuti per il percorso 'sociale'

“Garantire pari opportunità, nessuno venga lasciato indietro”. “Abbiamo bisogno di un impegno comune per rendere il Pilastro europeo dei diritti sociali una realtà ed è per questo che intendiamo riunire i leader, le istituzioni, le parti sociali e la società civile dell’Ue al vertice di Porto” ha detto il primo ministro portoghese António Costa

"Il fenomeno delle baby gang colpisce anche Siena mostrandone la fragilità e la necessità di non minimizzare su fatti come quelli accaduti nella nostra città. La Commissione diocesana per la tutela dei minori Sp.A.M. esprime la viva preoccupazione per un fenomeno di violenza fatta da minori su minori, portata non per la prima volta alle cronache senesi, fatta da ragazzi travolti dal clima di anonimato e di disagio che li porta a bullizzare ragazzi stranieri, o più piccoli o semplicemente altri ragazzi isolati"

Un lettore prende spunto da alcuni dati del rapporto Censis che descrive l'Italia come "una ruota quadrata che non gira" che in questo anno si è riscoperta "spaventata", dove torna «nella sfera del praticabile» la pena di morte per il 43,7% degli italiani e la metà dei giovani ritiene giusto che i suoi coetanei siano curati prima degli anziani. Ecco cosa ha risposto il direttore

È quanto emerge dai dati contenuti nell’VIII Rapporto “Donare per curare – Povertà sanitaria e donazione farmaci”, edito da Opsan-Osservatorio sulla Povertà Sanitaria (organo di ricerca di Banco Farmaceutico). I numeri sono stati rilevati attraverso la rete dei 1.859 enti assistenziali.

Purtroppo non è una cosa alla quale ci piace pensare, e cerchiamo di rimandare i calcoli fino all'ultimo momento. Eppure non è mai bene farti trovare impreparato, poiché quando capita di perdere una persona cara, oltre alla sofferenza per la sua mancanza, ci tocca fare i conti anche con le spese del funerale. Quanto costa organizzarne uno? 

“Non so dire se le strutture multilaterali sono pronte ad accettare sfida del Papa. Io direi che all’interno delle strutture multilaterali c’è una certa sofferenza”. Lo ha detto il card. Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano, rispondendo ad una domanda del direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, durante la conferenza stampa di presentazione dell’enciclica “Fratelli tutti”.