Shoah

Ultimi contenuti per il percorso 'Shoah'

“Voi siete i nostri fratelli e sorelle maggiori nella fede, apparteniamo all’unica famiglia di Dio, che ci protegge come suo popolo”. Così Papa Francesco ha parlato alla comunità ebraica di Roma nella sua storica visita alla Sinagoga, la terza dopo quella di San Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, iniziata con l’omaggio alla storia dolorosa della comunità, le lapidi in memoria della deportazione del 1943 e dell’attentato terroristico del 1982. In Sinagoga, il Pontefice ha abbracciato il rabbino capo Di Segni e incontrato alcuni sopravvissuti all’Olocausto.
E nel suo discorso ha chiesto di non dimenticare mai la Shoah...

Dal 2013 la Comunità di Sant'Egidio ha inteso ricordare la deportazione degli Ebrei, avvenuta il 6 novembre del 1943, di Firenze attraverso un pellegrinaggio della memoria nelle strade del Centro storico, con un corteo che quest'anno, da via Guelfa, all'angolo con via San Gallo, raggiungerà la sinagoga. L'appuntamento, nel piazzale antistante la Chiesa Avventista, è legato alla presenza, un tempo, in questi luoghi, del monastero di San Basilio degli Armeni.

È l’unico in Toscana e tra i più importanti in Italia e in occasione del 70° della Liberazione inaugura con il sindaco Biffoni l’allestimento e il percorso audiovisivo rinnovati grazie a un finanziamento della Presidenza del Consiglio. Nel programma delle celebrazioni musiche della Resistenza, visite guidate gratuite e donazioni storiche.