Sicurezza

Ultimi contenuti per il percorso 'Sicurezza'

Quest’anno la seconda edizione di «Jobbando Run con Lorenzo», organizzata dallo staff di Jobbando e dall’Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus, si unisce alla «Corri nei nostri Parchi», organizzata dai Quartieri 2 e 3 e dall’associazione Insieme per Gavinana. L’appuntamento è per domenica 20 ottobre. Il ritrovo è alle 8,30 in Piazza Ravenna con partenza alle 9,30. Tutti possono partecipare all’evento sportivo: podisti , atleti, corridori della domenica, famiglie con bambini e cani che vogliono semplicemente passeggiare.

È stato presentato oggi a Roma il XXVIII Rapporto immigrazione 2018-2019 «Non si tratta solo di migranti», realizzato da Caritas italiana e Fondazione Migrantes. L'auspicio rivolto al nuovo governo è di favorire «politiche realmente inclusive e volte all'integrazione» per colmare quei vuoti che rendono ancora i migranti una presenza «ombra».

La Toscana aiuta ancora i Comuni che vogliono finanziare progetti di sicurezza urbana. Dopodomani saranno pubblicati due bandi specifici: col primo la Regione concederà contributi da 15mila a 70mila euro per interventi di rigenerazione e riqualificazione di spazi pubblici. Col secondo le amministrazioni locali potranno finanziare progetti di videosorveglianza. Complessivamente l'impegno della Regione ammonta a 1,277 milioni.

Il Centro Astalli esprime «seria preoccupazione» per il voto di fiducia alla Camera dei deputati sul Decreto sicurezza bis: «la decretazione d'urgenza prima e la fiducia sul decreto poi hanno precluso ogni possibilità di dibattito e programmazione lungimirante focalizzando l'attenzione su aspetti che presentano forti criticità».

Matteo Salvini ha firmato ieri in prefettura a Firenze l'intesa con la Toscana e le istituzioni locali per l'attivazione del numero unico europeo per le emergenze, il 112: consentirà «la geolocalizzazione in caso di impossibilità di parlare e di individuare la provenienza esatta» di una telefonata, dando la possibilità di intervenire «in caso di violenze, di aggressioni e di impossibilità di comunicare verbalmente».