Spettacoli

Ultimi contenuti per il percorso 'Spettacoli'

Dopo il positivo inizio della stagione lirica con l’opera inaugurale «L’Empio Punito», il Teatro Verdi di Pisa si prepara alla apertura della stagione di prosa e danza. Primo spettacolo il 2 e 3 novembre «La Locandiera» di Carlo Goldoni con Amanda Sandrelli mentre il 9 novembre sarà in scena lo spettacolo di danza: «Cenere Cenerentola» della Compagnia Naturalis Labor del coreografo Luciano Padovani (9 novembre).

Capita anche questo. Che la direzione artistica di un importante teatro decida di rappresentare un'opera dal contenuto particolarmente scabroso, con scene molto hard e coinvolgere nella rappresentazione tre ragazzi del Coro di voce bianche senza avvisare i genitori e chiedere loro un'autorizzazione. Da qui alcune lettere di protesta di genitori dei coristi.

Giovedì 19 settembre alle 21, davanti allabellissima Pieve di San Giuliano a Settimo debutta la versione en plein air di «Don Milani. Il musical», ispirato alla scuola e al modo di concepire la società e la vita del celeberrimo prete di Barbiana. Lo firma e lo interpreta Rodolfo Banchelli, in scena con Cinzia Daloiso e gli artisti della Bottega dello Swing; arrangiamenti musicali Fabio Vannini (che accompagna al pianoforte); coreografie di Rodolfo Banchelli e Cinzia D’Aloisio.

Numerose le conferme e le novità. Morgante (direttore Tv2000): «Grande attenzione all'informazione. Muoversi in sinergia con il portale Cei News e gli altri organi di informazione della Cei. Siamo un grande gruppo con un progetto comune». E aggiunge: «Da privati vogliamo fare servizio pubblico e quindi abbiamo messo a punto un palinsesto orientato in questo senso». InBlu Radio sbarca sul Dab.

Nadia significa speranza. Ne ha sparsa tanta da conduttrice, ha spazzato via coperture di disonestà, di malcostume, di quel gorgo di ingiustizie che investe l’esistenza degli umani. Speranza ormai trasparente. Sarà ancora lei, la conduttrice, a condurre mentre ci si radunerà nel Duomo di Brescia

Torna domenica 11 agosto a Moggiona (ore 21, ingresso libero) il Bruscello del Casentino, dopo la felice riscoperta dell’anno scorso, quando si dette vita alla rappresentazione di “Belinda”, un testo fortuitamente ritrovato in una soffitta di Moggiona – frazione del comune di Poppi vicino a Camaldoli - e messo in scena da un manipolo di appassionati.