Spettacoli

Ultimi contenuti per il percorso 'Spettacoli'

Quarta edizione per la Notte Bianca di Firenze, il prossimo 30 aprile. Il ricco programma, a cura del direttore artistico Felice Limosani, si ispira simbolicamente al celebre libro di Richard Bach, Il gabbiano Jonathan Livingston, (1970) mettendo in scena il tema “volare” inteso come un'interpretazione dai significati metaforici, suggestivi e fantasiosi. Così il cuore di Firenze verrà coinvolto con grandi installazioni, performance, musica e proiezioni in ogni piazza, strada e angolo della città.

Questa edizione di «Sanremo», affidata al duo Fazio-Littizzetto, è stata vista ogni sera da quasi 12 milioni di telespettatori. Un successo quindi. Ma guardiamo cosa è «passato» come messaggio dalla kermesse canora.

«La nuova me» trasmissione di Mtv ci mostra una ragazza come tante che si mette nelle mani di tale Louise Roe, modella inglese, e in una settimana subisce una trasformazione, estetica e non solo, che la farà diventare assai più ... sveglia.

Indubbiamente Robert Redford è una personalità di spicco nel panorama del cinema americano. Soprattutto perché, finiti i tempi del divo bello e romantico, ha cominciato a riflettere sulle cose e, da regista, a non esitare davanti a tematiche un po’ scomode, un po’ controcorrente, sempre sospinte da un sincero anelito alla democrazia. Oggi «La regola del silenzio» conferma le sue qualità, anche in un caso in cui il terreno era disseminato di ostacoli che vanno dalla retorica al melodramma alla tentazione di sputare sentenze.

Tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, l'ultimo film di Bernardo Bertolucci avrebbe potuto (forse dovuto) essere un racconto di formazione, ci arriva invece come una storia costantemente in sottrazione dove si possono capire a grandi linee i moventi assai più di quanto ci si manifestino gli obiettivi.

Dopo «La donna che canta» di Denis Villeneuve si ripresenta in «Monsieur Lazhar» di Philippe Falardeau il problema di un extracomunitario con ferite da guarire e che ha scelto proprio il Canada come nuova destinazione della propria esistenza.