Spettacoli

Ultimi contenuti per il percorso 'Spettacoli'

La stagione di prosa del Teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno si è interrotta bruscamente a causa dell’emergenza Covid-19 e dei conseguenti DPCM promulgati all’inizio del mese di marzo e dalle disposizioni indicate dal Dl “Cura Italia” del 17 marzo 2020. Tutte le attività della stagione 2019/2020 sono state interrotte, una decisione dolorosa ma necessaria per tutelare la salute degli spettatori, degli artisti e dell'intera comunità. 

Una rassegna di videointerviste pubblicate in streaming è la nuova iniziativa digitale del Cantiere Internazionale d’Arte per produrre contenuti e format originali, nel periodo in cui sono sospesi gli spettacoli dal vivo. Hanno già aderito personalità delle arti e della cultura legate alla realtà creativa di Montepulciano: Enrique Mazzola, attuale direttore musicale all’Opera di Chicago, Giorgio Battistelli, neodirettore del Festival Puccini e guida storica dell’Orchestra della Toscana, e ancora la pianista Mariangela Vacatello, annoverata tra i più apprezzati solisti del mondo, oltre ovviamente al direttore artistico manifestazione poliziana, il maestro Roland Böer.

Il Teatro Politeama Pratese in questo periodo di emergenza dovuta al Coronavirus vuole tenere compagnia alle persone. Non lo può fare sul suo palco e allora ha deciso di entrare nelle case, virtualmente si intende. Lo fa attraverso la sua pagina Instagram, con una serie di dirette dove personaggi del mondo dello spettacolo, dell’arte, della cultura, della musica si raccontano. Parleranno di teatro, di curiosità legate alla loro carriera, dei loro progetti.

Al via Firenze Tv, un composito intervento sulla Rete per far arrivare il teatro direttamente a casa degli spettatori, a sostegno anche della campagna ministeriale e governativa #iorestoacasa. Innanzitutto, un canale YouTube https://tinyurl.com/firenzetv , con video originali creati ad hoc. Il primo contributo, quello di Accorsi, una lettura dai Sillabari di Goffredo Parise, sarà rilasciato oggi, alle 20:45, l’orario di inizio canonico degli spettacoli in stagione alla Pergola. Inoltre, contenuti a carattere storico saranno diffusi sui canali social della Fondazione (Facebook, Instagram, Twitter) a cura del proprio Centro Studi.

Ricordiamo bene come nel 2001 il governo argentino, travolto da un'inflazione gigantesca, emanò una legge che limitava la possibilità di prelevare denaro dalle banche. E sappiamo come questo rappresentò la rovina per tanti piccoli risparmiatori che lo seppero soltanto a cose fatte, a differenza dei grandi correntisti (quindi capitalisti) che furono avvisati per tempo e presero qualunque contromisura.

Quarto appuntamento con la nuova edizione del festival nazionale del teatro amatoriale, la rassegna organizzata dall'ASD «Il Fierale» che vede la partecipazione di compagnie provenienti da tutta Italia. Sabato 29 febbraio alle 21,15 arriva il nuovo spettacolo in concorso al Teatro dei Concordi, in attesa della serata di premiazioni di fine aprile. La commedia noir chiamata «Intrappolata» viene messa in scena dalla compagnia «Teatranti quanto basta», con un'atmosfera che ricorda i film di Alfred Hitchcok della remota provincia americana.

Al teatro della Sala Banti si entra con un «Biglietto di pane». Domenica 1 marzo ore 16,30 a Montemurlo si ripete il fortunato format teatral – solidale, promosso dalla compagnia teatrale «I formaggini Guasti» in collaborazione con la Caritas Diocesana di Oste e l'associazione San Vincenzo De' Paoli e il patrocinio degli assessorati alla cultura e politiche sociali del Comune di Montemurlo.

È una commedia romantica e travolgente quella raccontata in «Scusa sono in riunione, ti posso richiamare?», lo spettacolo con Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta che esplora la vita di un gruppo di quarantenni di oggi, in programma giovedì 27 febbraio al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (piazza Dante, 23 ore 21.00).

Roberto Benigni ha portato nuovamente alla ribalta sul Palco del Festival di Sanremo «la Canzone delle canzoni»: se l'iniziativa portava a sollevare gli animi, alcune interpretazioni e cadute di stile hanno toccato tratti di greve materialità, lasciando in bocca un gusto amaro