Musica

Ultimi contenuti per il percorso 'Musica'

I lucchesi appassionati di musica lirica sicuramente non si saranno persi le cartoline pucciniane, serate organizzate ogni estate in piazza del Giglio dal Teatro e dalla Fondazione Giacomo Puccini, che propongono al pubblico una selezione di arie e duetti tratti dalle più celebri Opere del compositore. A una di queste, La Bohème, andata in scena a giugno, ha preso parte, tra gli altri interpreti, il giovane soprano Marianna Giulio.

Grande musica corale, mercoledì 21 luglio (ore 21), nella Cattedrale di San Zeno a Pistoia, con il concerto “Musica sacra nella Toscana del ‘700: la tradizione del passato e i compositori medicei”, organizzato da I Cantori di San Giovanni di Firenze, in collaborazione con Scuola di Musica “Teodulo Mabellini” e Associazione Teatrale Pistoiese, nell’ambito dell’Anno Santo Iacobeo 2021 della Diocesi di Pistoia.

«Sto lavorando a dei brani, scritti negli ultimi anni, che mi rappresentano molto». Esordisce così l’ex componente dei Violacida, Antonio Ciulla, in arte semplicemente Ciulla, cantautore lucchese che vive a Calambrone, trent’anni compiuti da pochi giorni e una carriera appena intrapresa, parallelamente a quella musicale, come docente di italiano e storia.

"Il Maggio Musicale Fiorentino ancora una volta ci stupisce e conferma, con scelte coraggiose e inconsuete, la sua eccellenza. Il programma della nuova stagione d'opera e sinfonica è ricco, vario, articolato. E la scelta di portare in scena dal vivo le opere già proposte in streaming durante la chiusura causata dalla pandemia è un'affermazione del potere dell'arte, che sopravvive e torna ad affermarsi".