Musica

Ultimi contenuti per il percorso 'Musica'

L'Intestino Felice, trasposizione in opera di teatro musicale dell'omonimo libro di Giulia Enders edito da Sonzogno, debutta in palcoscenico, a Firenze, domenica 26 maggio, alle 21. Sarà una compagnia di quindici bambini dai 7 ai 10 anni, per i quali è stata appositamente scritta l'opera, a dare vita alle «viscerali» vicende di personaggi a dir poco anticonvenzionali.

Nei primi anni di Lipsia, dovendo produrre una o due cantate alla settimana, Bach fu costretto a riutilizzare lavori già composti a Weimar o a Köthen: parodia, elaborazione o adattamento per nuove opere la cui riuscita non era minimamente inficiata da tale prassi, che risaliva lontano nel tempo fino al Rinascimento (Savonarola, è noto, prendeva le canzoni note e spesso sconce della banda di amici di Lorenzo il Magnifico, ne mutava il testo, e ne faceva una lauda sacra).

Nel cartellone della trentanovesima Stagione Concertistica dell’Orchestra della Toscana appena presentato, fra i sedici concerti, più uno speciale a Capodanno, al Teatro Verdi di Firenze, che costituiscono il programma annuale ideato dal direttore artistico Giorgio Battistelli, spiccano due fili conduttori nei programmi proposti:  l'oggi e il tardo Ottocento.

Quest’anno il festival internazionale della musica barocca ha inizia la sua avventura a San Miniato di Pisa. È la città della Rocca ad ospitare il grande evento inaugurale di questa edizione, sabato 18 maggio, grazie ad una sinergia che vede in campo banca Credit Agricole, Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, Comune di San Miniato e Rotary Club di San Miniato.

Il coro della Thomasschule era composto da 55 elementi suddivisi in quattro cantorie, ciascuna delle quali poteva contare su 12 cantori, 3 per registro di soprano, contralto, tenore e basso.

Nel 1747, anno in cui il numero 14 compare due volte, Bach venne accolto come quattordicesimo membro della «Correspondierende Societät, der musicalischen Wissenschaften», un organismo accademico nato sull’onda di una pubblicazione periodica Neue Eröffnete musikalische Bibliothek…, organo ufficiale della Societät. 

Nei suoi primi anni a Lipsia, Bach viene chiamato a inaugurare o a dare consulenze per vari organi, e così nel 1723 si reca nella chiesa parrocchiale di Störmthal, un sobborgo a sud di Lipsia; nel 1724 va a Gera e collauda gli organi delle chiese di San Salvatore e San Giovanni; fra la fine del 1731 e l’inizio del 1732 va a Stöntzsch, presso Pegau, e nello stesso anno va a Kassel, dove pernotta a lungo nella locanda Città di Stoccolma collaudando l’organo della Chiesa di San Martino.