Teatro

Ultimi contenuti per il percorso 'Teatro'

Uno dei più grandi direttori della scena mondiale, il maestro Riccardo Muti e una delle più premiate e acclamate orchestre del mondo, la Chicago Symphony Orchestra – di cui il Maestro è direttore principale – insieme sul palcoscenico del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per il concerto straordinario in programma lunedì 20 gennaio con inizio alle ore 20, appuntamento tra i più attesi della stagione sinfonica. Quella al Maggio sarà una delle tre sole tappe italiane (le altre al San Carlo di Napoli e alla Scala di Milano) del tour europeo del maestro Muti e dell’orchestra che dirige dal 2010.

Il Teatro comunale “Vittorio Alfieri” di Castelnuovo Berardenga apre il 2020 con un doppio appuntamento dedicato ai 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari rivolto ad adulti e bambini. Sabato 11 gennaio Il paese senza errori darà il via alle tre serate letterarie curate da Lo Stanzone delle Apparizioni,con inizio alle ore 18.45, con l'introduzione poetica, seguita dalla cena a buffet e dalla lettura scenica, intorno alle ore 21. Domenica 12 gennaio, alle ore 16.30, è in programma La grammatica della fantasia, terzo e ultimo appuntamento con la rassegna “Famiglie a teatro”.

La Stagione Teatrale del Politeama Pratese apre il 2020 con un viaggio, quello che il poliedrico attore lucano Rocco Papaleo e Valter Lupo invitano a intraprendere l’11 e il 12 gennaio. «Coast to coast» è il viaggio di oltre 25 anni di Papaleo nell'esperienza del teatro-canzone, uno show come un diario da sfogliare a caso, fatto di pensieri sparsi, brevi annotazioni e rime lasciate in sospeso che si fanno parole in musica, in un riuscito esperimento con un occhio a Gaber e uno alla Basilicata.

Ai nastri di partenza, in apertura del nuovo anno, la stagione di prosa 2020 del Teatro Comunale di Lamporecchio, organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l'Associazione Teatrale Pistoiese. Quattro spettacoli, dal 12 gennaio al 3 aprile, di ottimo livello artistico, all'insegna della leggerezza, in grado di incuriosire, divertire ed emozionare, grazie anche alla presenza di artisti importanti, tutti molto conosciuti ed amati dal pubblico come Chiara Francini e Vanessa Gravina (per queste due attrici, un gradito ritorno al Comunale), ma anche Giobbe Covatta, Leo Gullotta e Giuseppe Cederna.

Da venerdì 13 a domenica 15 dicembre al Teatro Verdi di Firenze ed in replica straordinaria martedì 31 dicembre ore 21,30 al Tuscany Hall per la notte di San Silvestro (al termine dello spettacolo si festeggia la mezzanotte con spumante e panettone offerto dal teatro) arriva «A Christmas Carol», il musical ispirato al racconto di Charles Dickens Canto di Natale. Con Roberto Ciufoli nel ruolo di Scrooge. Regia e adattamento italiano Fabrizio Angelini.

Dopo aver appassionato oltre 4 milioni di spettatori solo in Italia, «Notre Dame de Paris», tra i più apprezzati spettacoli teatrali mai realizzati, tratto dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, torna a far sognare il pubblico fiorentino: ben sette gli appuntamenti in programma da mercoledì 27 novembre a domenica primo dicembre al Mandela Forum, tutte le sere alle 21, mentre sabato 30 e domenica si raddoppia con repliche anche al pomeriggio (ore 16).
I biglietti – posti numerati da 31 a 91 euro – sono disponibili nei punti vendita di Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it .

Fino a domenica 24 novembre al Teatro Verdi di Firenze è in scena «Momix Alice», l'opera più recente di Moses Pendleton che ha debuttato in prima mondiale al Teatro Olimpico di Roma il 20 febbraio 2019. Spettacoli ore 20,45 - sabato 23 ore 16,45 e 20,45 - domenica ore 16,45. Tutti gli spettacoli in Cartellone sono in vendita su www.teatroverdifirenze.it  ed in tutti i punti vendita Boxoffice della Toscana . 

La prima «serie teatrale noir», «Le immaginarie avventure di Ercole Forza», un giallo che si dipana in quattro spettacoli, indipendenti ma correlati tra loro, nuova produzione in prima assoluta, e moltissimi appuntamenti tra musical, teatro musicale, balletto, lirica, progetti didattici, letture, cinema, spettacoli per famiglie: è la proposta del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio per il 2019-2020.

Prosa, danza, musica, grandi protagonisti della scena nazionale, riletture di classici, nuova drammaturgia, pagine gloriose della storia dello sport sulla scena… la nuova stagione conferma il Teatro Puccini di Altopascio un punto di riferimento sempre più importante per il territorio. Il cartellone 2019-2020 è il risultato di un progetto – firmato da Fondazione Toscana Spettacolo onlus (anche nel 2019 primo circuito multidisciplinare in Italia) e Amministrazione Comunale – che risponde all’esigenza di cultura da parte di un territorio sempre curioso di novità.