Teatro

Ultimi contenuti per il percorso 'Teatro'

Il Museo Nazionale del Bargello di Firenze apre le porte al teatro, alla danza, alla musica per l'edizione 2016 della rassegna Estate al Bargello. Venti serate tra giugno e luglio che vedono sul palco, tra gli altri, gli attori Gabriele Lavia, Sandro Lombardi e David Riondino, le étoile del Florence Dance Festival e i concerti dell’Orchestra da Camera Fiorentina.

Giorgio Albertazzi, 92 anni, da tempo sofferente di cuore, è morto stamani, attorno alle 9,  «nella tenuta della famiglia in Maremma». Lo ha comunicato la stessa famiglia annunciando la scomparsa del «più grande attore italiano». Il cordoglio di Mattarella e del presidente del consiglio regionale.

In un Teatro insolito (l'Arena pugilistica Amici miei) uno spettacolo – «Bitch Boxer» ­- che parla di un ventenne che si prepara per un incontro di boxe che lo potrebbe qualificare per le Olimpiadi. Un prezzo speciale riservato agli amici di Toscana Oggi.

Va avanti a gonfie vele il concorso teatrale «In scena la Fede», che vede, tappa dopo tappa, l’avvicinamento al 7 giugno, data della tanto attesa serata di premiazione. Il tutto si terrà a San Donnino, presso Spazio Reale Share Innovation Centre. Il 17 Aprile si è aperto il palcoscenico del Teatro del  Popolo di Castelfiorentino, per far gustare al pubblico lo spettacolo «Verso la primavera», messo in scena dalla Compagnia teatrale Passi di Luce.

Quando la solidarietà arriva dal palcoscenico. Così il teatro volge la sua attenzione ai bambini della Fondazione Stella Maris. E lo fa con lo sguardo sensibile e attento di Emanuele Barresi, Direttore artistico della Compagnia degli Onesti di Livorno, che dedica la commedia «La Fortuna di diverte», in programma domenica 13 marzo nello spettacolo delle ore 16,30 e in quello serale delle ore 21 al Cinema Teatro Olimpia di Vecchiano (Pisa), alla raccolta fondi per la ricerca applicata alla clinica della riabilitazione che viene effettuata presso l'Unità per le disabilità gravi (UDGEE) del IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone.

Torna ad Arezzo il festival nazionale di teatro spontaneo, giunto alla sua XXI edizione (ogni venerdì, alle 21,15, ad ingresso gratuito) con un'anteprima fuori concorso, venerdì 11 marzo, dedicata al teatro sociale con la compagnia di ragazzi e adulti diversamente abili e non, «I Contaminati».

Dopo vent'anni di abbandono torna a vivere il più antico teatro di Firenze, il «Niccolini», in via Ricasoli. Domani sera la serata inaugurale che vedrà sul palco Paolo Poli con uno spettacolo dal titolo «Teatrino»: l'attore, che negli anni Ottanta era «di casa» al Niccolini, sarà protagonista di un colloquio-intervista con il critico Valentina Grazzini. Seguirà un'esibizione dell'Orchestra della Scuola di musica di Fiesole.