Tv

Ultimi contenuti per il percorso 'Tv'

L’Aiart interviene, tramite il presidente nazionale Giovanni Baggio, sulla scelta del talk show pomeridiano “Domenica Live” di portare davanti alle telecamere un bambino di 4 anni, figlio dell’ex gieffino Pierpaolo Petrelli, evidenziando “l’inopportunità di pagine televisive che sfruttano sistematicamente i bambini ad uso degli adulti”, sollecitando una “riflessione seria su come tutelare l’infanzia nei media” e lanciando “l’ennesimo appello al garante dell’infanzia”: “Che fine ha fatto la tutela dei minori?”.

Aiart - Tv

“La vita è bella nonostante la pandemia? A noi il dovere e l’impulso di provarci con la musica”. Così Nicola Piovani, premio Oscar per la colonna sonora del film di Roberto Benigni “La vita è bella”, racconta in esclusiva, a Rai Vaticano, nello Speciale “Venerdì Santo” del programma “Viaggio nella Chiesa di Francesco” di Massimo Milone e Nicola Vicenti, in onda su Rai 1 venerdì 2 aprile alle ore 24.10, e in replica su Rai Storia sabato 3 alle 19.30, la sua drammatica esperienza dopo aver contratto il Covid-19. 

Andrà in onda venerdì 2 aprile, su Rai Due, a mezzanotte e mezzo circa, e domenica 4 aprile in replica, alle 9.10 circa, un appuntamento speciale con “O anche no”, il programma dedicato all’inclusione e alla solidarietà realizzato con la Rai per il sociale. La puntata durerà un’ora in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’Autismo che cade il 2 aprile.

Il 27 marzo di un anno fa, Papa Francesco presiedeva la preghiera in piazza San Pietro durante la quale proponeva una lettura della pandemia, e contemporaneamente un percorso di responsabilizzazione e di speranza, valido per i credenti e aperto, come sempre, agli uomini di ogni fede e pensiero. 

Il 25 marzo sarà il Dantedì. La data non è scelta a caso: è il giorno in cui gli esperti dicono che Dante Alighieri, di cui ricorre quest’anno il settecentenario della morte, iniziò il suo viaggio “nel mezzo del cammin di nostra vita”. Linea Verde per l’equinozio di Primavera va alla ricerca dei luoghi dove si sono sostanziate alcune delle vicende più crude, ma anche più popolari della Divina Commedia.