Calcio

Ultimi contenuti per il percorso 'Calcio'

Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano la nazionale di calcio tedesca. Nel suo discorso, il Papa ha preso spunto dal grande spirito di squadra degli attuali campioni del mondo, per i quali tutte le vittorie sono “vittorie di squadra”. Lo sport agonistico, ha detto, richiede infatti non soltanto tanta disciplina e sacrificio personale, ma anche rispetto per il prossimo e spirito di squadra. Questo vi porta a riconoscere la vostra responsabilità al di là del campo di calcio, soprattutto verso i giovani che spesso vi prendono come modello. E vi porta anche a impegnarvi insieme per alcuni importanti obiettivi sociali.

Al primo posto resta l'Inghilterra: le squadre inglesi hanno speso in totale più di un miliardo e 300 milioni di euro, facendo della Premier League il campionato che ha speso di più nella storia di questo sport. L'Italia, con 706 milioni di euro, precede la Germania, che ha speso 541 milioni, e perfino la Spagna, che ne ha sborsati soltanto - si fa per dire - 458. Tutto bene, dunque? A guardare gli stadi si direbbe di no...

Si comincia. Un mese di partite, e il 10 luglio sapremo chi avrà vinto il Campionato europeo di calcio. Ci saranno anche gli inglesi per i quali l’Europa del calcio è l’unica a cui sicuramente dire di sì. Ci sarà anche la Turchia per la quale quella del calcio è l’unica Europa che non dice loro di no. Con quale animo affrontare l’evento?

«Siate campioni nello sport, ma soprattutto campioni nella vita!». È l’invito rivolto questa mattina da Papa Francesco ai dirigenti della Lega nazionale professionisti Serie A e ai calciatori delle squadre di Juventus e Milan, ricevuti nella nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, in occasione della finale di Coppa Italia.

Il successo di una squadra, è il risultato di una molteplicità di virtù umane e valori spirituali che diventano anche sportivi: l’armonia, la lealtà, la capacità di amicizia e di dialogo, la solidarietà. Così il Papa incontrando i giocatori di Juventus e Milan e i rappresentanti della Lega Nazionale Serie A, alla vigilia della partita finale di Coppa Italia che si disputerà allo stadio Olimpico di Roma. Esercitando queste qualità morali ha aggiunto il Pontefice, voi potete far risaltare ancora di più la vera finalità del mondo dello sport, segnato, a volte, da fenomeni negativi.