Tempo libero

Ultimi contenuti per il percorso 'Tempo libero'

Montemurlo e il grande teatro, quello promosso grazie alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus, sono oramai un'accoppiata vincente. Un legame forte che quest'anno, all'inizio di marzo, è stato spezzato dal Covid - 19. La sala Banti è rimasta vuota per lunghi mesi e gli spettacoli in cartellone sono stati annullati. Ora il Comune di Montemurlo e Fondazione Toscana Spettacolo onlus provano a riallacciare i fili di un “discorso” interrotto repentinamente e portano nella bella cornice di Villa Giamari la rassegna Teatro nel parco, una selezione di eventi di teatro e di circo all’insegna della leggerezza e della comicità, per cercare di trovare una nuova serenità dopo le lunghe settimane di isolamento a causa del virus.

Presentato il programma di appuntamenti “Luglio culturale pisano: i libri riprendono la città” curato dal Comitato Le Piagge e Carmignani Editrice, con il patrocinio del Comune di Pisa. Le iniziative si svolgeranno tutte all’aperto, in spazi pubblici per garantire lo svolgimento in totale sicurezza e con il regolare distanziamento sociale.

Il cinema di Gianni Di Gregorio, settantunenne romano, da «Pranzo di ferragosto» a «Gianni e le donne» a «Buoni a nulla», non ha in realtà grandi pretese.

Assembramenti e frequentazione di luoghi chiusi no, passeggiate e soste all’aria aperta sì, purché a debita distanza dagli altri. Disposizioni chiare, le ultime emanate dal governo per contrastare il coronavirus, con la diretta conseguenza della chiusura dei musei e del mantenimento della fruibilità delle aree verdi.

Ricordiamo bene come nel 2001 il governo argentino, travolto da un'inflazione gigantesca, emanò una legge che limitava la possibilità di prelevare denaro dalle banche. E sappiamo come questo rappresentò la rovina per tanti piccoli risparmiatori che lo seppero soltanto a cose fatte, a differenza dei grandi correntisti (quindi capitalisti) che furono avvisati per tempo e presero qualunque contromisura.