Terrorismo

Ultimi contenuti per il percorso 'Terrorismo'

È in corso a Parigi un intervento della polizia per quello che sembra un tentativo di attentato non lontano dalla Bastiglia. Un individuo sospettato dell'attacco all'arma bianca è stato fermato nei pressi della Bastiglia: è quanto riferisce radio Europe 1. Gli abitanti sono invitati a non uscire di casa, blindate scuole e uffici pubblici. Un tweet della polizia invita gli abitanti a tenersi lontani dalla zona

“Nel ‘Giorno della Memoria’, che il Parlamento italiano ha voluto dedicare alle vittime del terrorismo, la Repubblica si inchina davanti alle vite spezzate dal fanatismo politico, dalle violenze di gruppi brigatisti e neofascisti, dagli assalti eversivi alle istituzioni democratiche e alla convivenza civile”. Lo ha dichiarato oggi il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Londra si è risvegliata questa mattina ancora sotto choc dopo le scene di sangue e terrore che si sono viste ieri nell’affollata giornata del Black Friday sul London Bridge. A farsi portavoce dei sentimenti oggi dei londinesi è l’arcivescovo di Canterbury, primate della Comunione anglicana, Justin Welby. 

«L'estremismo e il terrorismo di destra rappresentano un pericolo reale che ci aspettiamo venga condannato da tutti. Lo riteniamo preoccupante, oltreché assurdo, ed è una minaccia alla democrazia quanto alla comunità musulmana». Lo dichiara il presidente dell'Ucoii, Yassine Lafram, in merito alla notizia, appresa «con sgomento, che un gruppo di persone, nel Senese, è stato fermato in seguito a intercettazioni, poiché progettava concretamente di colpire luoghi simbolo di alcune minoranze, tra i quali compare anche la moschea di Colle Val D'Elsa, in provincia di Siena»

Attacco ieri in Iraq contro militari italiani, 5 feriti gravi il bilancio. La solidarietà delle Istituzioni e dell'Ordinariato militare. L'impegno dei nostri militari a favore «della custodia della persona umana e della pace, a volte pagato con la vita o con gravi ferite e mutilazioni, contribuisca - scrive mons. Marcianò - a sostituire il clima di terrore e odio violento con la logica del rispetto e della carità fraterna». L'attentato ricorda quello accaduto il 12 novembre 2003, a Nassiriya che fece 28 morti, dei quali 19 italiani e nove iracheni.