Toscana

Ultimi contenuti per il percorso 'Toscana'

Ben 200 tra aziende, enti e professionisti iscritti ad un mese dall’evento. La macchina organizzativa di «Piazza Toscana» sta lavorando a pieno ritmo per la nona edizione dell’evento in programma il prossimo 4 luglio alla Fortezza da Basso di Firenze (Padiglione Spadolini, Piano Attico). «Piazza Toscana» ha come obiettivo principale l'incontro tra aziende toscane e italiane, professionisti, startup ed enti pubblici di diversi settori e dimensioni con l'intento di generare business.

Approda in Giunta regionale una delibera che, in nome dell’ideologia e del risparmio, permette l’Ivg farmacologica anche in strutture territoriali di tipo ambulatoriale. Nonostante le Linee guida del Ministero della salute prevedano il ricovero ospedaliero per l’uso del mifepristone, già adesso lo si pratica in regime di day hospital esponendo così la donna a gravi rischi.

«Nel sistema sanitario toscano mancano oltre 2.100 unità tra infermieri e operatori socio sanitari: serve una programmazione regionale di lungo periodo per incrementare le assunzioni». Lo sottolinea Giampaolo Giannoni, segretario regionale Nursind, sindacato autonomo degli infermieri, a pochi giorni da un incontro con l'assessore alla Sanità Stefania Saccardi.

Concluso lo spoglio per le Europee e in attesa di quello delle Comunali (dalle 14 di oggi) emerge già l'affermazione della Lega che ha quasi raggiunto il Pd. Male i 5stelle, anche rispetto a cinque anni fa e Forza Italia che oramai ha quasi la consistenza di Fratelli d'Italia. Il Pd regge bene a Firenze, dove la Lega ottiene 11 punti in meno che nella regione. A Prato, Lega in testa. A Livorno il M5s non supera il 17%.

È una tornata decisamente importante per i Comuni toscani. Se tra i capoluogo di provincia ce ne sono solo tre, sono comunque le prime tre città per abitanti della Regione. Ecco come si presentano i tre confronti a Firenze, Prato e Livorno. Complessivamente, tra le 189 amministrazioni al voto, ben 35 hanno più di 15 mila abitanti.