Toscana

Ultimi contenuti per il percorso 'Toscana'

Lasciare invariate le tariffe sui servizi o aumentarle seguendo un principio di progressività, rafforzare la lotta all'evasione fiscale, attivare i fondi anticrisi e di sostegno per chi perde il lavoro, estendere l'Isee. Sono questi gli impegni principali presi congiuntamente da Anci Toscana insieme a Cgil, Cisl, Uil condensati nel rinnovo per il 2019 dell'accordo quadro firmato oggi. 

Una nuova perturbazione proveniente dal Nord Atlantico interesserà domani la Toscana a partire dalla mattinata. Previste nevicate a quote collinari. La Sala operativa unificata permanente ha emesso un codice giallo per neve che interesserà quasi tutta la Regione (ad esclusione delle isole e della costa maremmana) con validità dalle ore 5 di domani mattina fino alla mezzanotte, sempre di domani.

Dal centro d'accoglienza Cara di Castelnuovo di Porto arriveranno 45 migranti anche in Toscana. La Regione, però, non è stata coinvolta. «Dal ministero nessuno ci ha contattati- afferma l'assessore regionale all'Immigrazione, Vittorio Bugli-. Immagino siano persone che hanno i requisiti per rimanere nel sistema dell'accoglienza e che quindi il ministero stia gestendo tutta la vicenda attraverso le prefetture. Rimane da chiedersi allora come mai si sia pensato di sradicarli dai percorsi di accoglienza e inserimento che stavano facendo».

Negli ultimi quindici anni la popolazione toscana è cresciuta di circa 220 mila abitanti, ma solo in virtù del movimento migratorio. Senza il movimento migratorio la Toscana avrebbe, considerando anche i riconoscimenti di cittadinanza ottenuti dagli stranieri nella nostra regione, oltre 100 mila abitanti in meno di quindici anni fa.