Toscana

Ultimi contenuti per il percorso 'Toscana'

Sono 74 i tavoli di crisi aperti in Regione nei primi nove mesi dell'anno. Da gennaio a settembre sono stati coinvolti 10.621 i lavoratori coinvolti nelle vertenze aziendali con 6.316 posti a rischio per via di esuberi o utilizzo di ammortizzatori sociali. I dati si riferiscono solo ai dipendenti diretti. Dunque, è escluso dal calcolo dell'unità di crisi lavoro della Regione il comparto indotto.

In Toscana lo screening neonatale viene eseguito gratuitamente dal 2004. La Regione, con una delibera dello scorso agosto, ha deciso di ampliarlo a quattro nuove patologie: a tre malattie progressive lisosomiali (Pompe, Fabry e mucopolisarricodosi I) e alle immunodeficienze congenite severe.

È vero che sono in diminuzione, ma nel 2017 gli aborti in Toscana sono stati 5.627. Il trend è in discesa tanto per le madri italiane, che hanno effettuato 3.324 interruzioni di gravidanza (-3,1%), che fra le straniere arrivate a 2.284 aborti (-5,9%). Cresce l'età media di chi vi ricorre. Nel 28% dei casi l'ivg è stata effettuata con metodo farmacologico. I dati sono contenuti nella relazione dell'Agenzia regionale di sanità.

È stata prorogata al 6 gennaio 2019 la mostra «Nel segno di Leonardo. La Tavola Doria dagli Uffizi al Castello di Poppi, organizzata dal Comune di Poppi in collaborazione con gli Uffizi, aperta dal 7 luglio scorso. Altri tre mesi per ammirare il celebre dipinto, rientrato in Italia a fine 2012 dopo lunghe peripezie che raffigura la Lotta per lo stendardo, la scena centrale di quella Battaglia di Anghiari che nel 1440 decretò la vittoria dell’esercito fiorentino contro le truppe dei Visconti, duchi di Milano. Si tratta della più importante testimonianza pittorica di quella che il Cellini definì la «scuola del mondo», il celebre affresco, andato perduto, affidato a Leonardo nel 1504 per il Salone del Gran Consiglio in Palazzo Vecchio.