Toscana

Ultimi contenuti per il percorso 'Toscana'

Sono 150 i pasticceri provenienti da tutte le regioni d’Italia pronti a darsi battaglia nella più dolce delle competizioni.L’1 e il 2 marzo, presso la Fiera del Tirreno CT di Carrara (MS), tornano i Campionati Italiani di Pasticceria Gelateria, Cioccolateria e Cake Design, organizzati dalla FIPGC (Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria) e arrivati quest’anno alla quarta edizione. In palio la possibilità di rappresentare l’Italia ai Mondiali di Pasticceria del 2021 a Milano.

Saranno oltre 8.000 gli studenti che si daranno battaglia per aggiudicarsi la XIX edizione del “Gran Premio di Matematica Applicata”, concorso educativorealizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari.

A 100 anni dalla scomparsa di Modigliani, il 22 e 23 gennaio prossimi si riuniranno a Livorno, al Museo provinciale di Storia naturale (via Roma, 234), studiosi e ricercatori di prestigiose università e istituti di ricerca d'Italia, Francia, Israele ed Usa. L'occasione è il convegno «Modigliani ebreo livornese. Storia familiare e formazione di un genio».

A Galciana, nel condominio di via Benricevuto di Ser Leonardo, è stata installata la prima Fontana Condominiale Smart, che permetterà a tutti i condomini di riempire le proprie bottiglie con acqua microfiltrata, proveniente dall’acquedotto comunale. La Fontana è stata posizionata nei locali comuni del condominio ed erogherà acqua naturale o frizzante, fresca o a temperatura ambiente, con un costo di € 0,10 centesimi a bottiglia: un prezzo decisamente concorrenziale, rispetto all’acquisto delle bottiglie di plastica al supermercato.

Un’annata 2019 drammatica per il miele toscano, con un crollo delle produzioni dell’85% dovuto alle condizioni climatiche; una concorrenza insostenibile dei paesi extraeuropei, Cina in primis, che possono contare su costi di produzione minori di cinque volte e di regole meno «stringenti» che però lasciano dubbi sulla qualità del prodotto finale. È allarmante secondo Cia Agricoltori Italiani della Toscana il quadro regionale e nazionale del mercato del miele che emerge.