Toscana

Ultimi contenuti per il percorso 'Toscana'

Una nuova ricerca di Changes Unipol, realizzata ed elaborata da Ipsos, ha esaminato come si stanno modificando comportamenti e attitudini dei fiorentini nella quotidianità dell’attuale scenario di crisi energetica ed ha misurato le loro preoccupazioni nel contesto della crisi bellica in Ucraina, alla luce delle difficoltà negli approvvigionamenti di energia e dei rincari dei prezzi.

 

Un Piano Industriale - per la prima volta decennale, presentato dall’Ad dell’azienda, Alberto Irace, e dal Presidente, Nicola Ciolini, oggi alla stampa presso il Palaffari di Firenze - espone in modo organico l’indirizzo strategico di Alia, i principali obiettivi economici e finanziari, le azioni, i risultati attesi, le nuove iniziative o gli investimenti previsti ed i relativi impatti sulle performances aziendali.

Seconda edizione per la Camminata al Chiaro di Luna sull’Occhio di Lucca: l’itinerario in notturna alla scoperta della Torre del Bargiglio organizzato dal gruppo Caritas di Borgo a Mozzano con il supporto dell’amministrazione comunale e la collaborazione della sezione locale dell’Istituto storico lucchese del Comitato paesano di Cune e Romiti di San Bartolomeo.

Dare risposte a chi rimane fuori dal mercato abitativo, costruire comunità solidali, combattendo l’esclusione sociale, questi gli obiettivi dell’housing sociale. I dati del primo report 2022 dell’Osservatorio delle povertà e delle risorse di Caritas Firenze in merito alla condizione abitativa, sottolineano la rilevanza di questo tema, che riscontra stabilità delle condizioni di grave marginalità abitativa sommata a una crescente fragilità anche per gli individui e nuclei familiari in una condizione di relativa stabilità per quanto riguarda l’alloggio.

Si conclude il percorso di accoglienza dei minori ucraini e dei loro accompagnatori nella struttura di Fosciandora (Lucca), dove erano arrivati dal confine polacco grazie all’intervento delle Misericordie, in collaborazione con la fondazione Ridni, nei primi giorni di aprile con un volo umanitario messo a disposizione da Ita Airways e reso possibile grazie al Coordinamento Misericordie Area Fiorentina.