Arezzo

Ultimi contenuti per il percorso 'Arezzo'

Sarà l’Orchestra Giovanile di Arezzo, composta dai giovani talenti della zona e diretta dal Maestro Roberto Pasquini, la protagonista del concerto «Maria, madre di dolore», dedicato alla musica che racconta il dolore della perdita e l’amore per la vita, in programma mercoledì 29 gennaio alle 21 all’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (via Vittorio Veneto, 19, Ar).

«La regola di Piero» chiude il 2019 con oltre 32mila visitatori. È un successo straordinario quello che accompagna la mostra di Mimmo Paladino ad Arezzo, che in soli sei mesi di apertura ha fatto registrare un piccolo record di presenze. E proprio in virtù di un così importante partecipazione la mostra, aperta lo scorso 15 giugno e prevista fino al prossimo 31 gennaio, sarà prorogata fino al 31 marzo 2020.

Sabato 4 gennaio alle 21 la Pieve di Santa Maria ad Arezzo ospita "... Pace non più guerra!", un concerto di canti natalizi della tradizione italiana nuovo eccezionale tributo al grande e indimenticabile Riccardo Marasco, tuttora vivo nel cuore dei toscani a quasi quattro anni dalla scomparsa. L'iniziativa è resa possibile grazie alla disponibilità di don Alvaro Bardelli.

È stato presentato questa mattina, nel palazzo vescovile, il percorso di formazione all'impegno sociale e alla cittadinanza attiva, organizzato dal Centro pastorale diocesano per il lavoro, in collaborazione con il Movimento cristiano lavoratori di Arezzo e con le Associazioni cristiane lavoratori italiani di Arezzo, in coerenza alle indicazioni emerse dal recente Sinodo diocesano di Arezzo-Cortona-Sansepolcro.

Due visite guidate gratuite, a La Sala Grande di Casa Vasari in Firenze e a La Loggia del Mercato Nuovo, la conferenza «Cosimo ed Eleonora: il vetro tra arte e scienza» all’Accademia delle arti del disegno di Firenze e un convegno ad Arezzo per approfondire il rapporto del duca con la città e il suo territorio. Sono gli appuntamenti in programma questa settimana all’interno del calendario delle celebrazioni per il Cinquecentenario dalla nascita di Cosimo I e Caterina de’ Medici promosse da «500 Cosimo Caterina» (tutti gli eventi su www.500cosimocaterina.it).