Arezzo

Ultimi contenuti per il percorso 'Arezzo'

Donna aretina salvata a Siena, presso l'AOU Senese, da un grave aneurisma cerebrale con un intervento di neurochirurgia in circolazione extracorporea e in ipotermia, a cuore fermo. La complessa operazione è durata circa 12 ore ed è stata effettuata dal dottor Giuseppe Oliveri, direttore della Neurochirurgia Ospedaliera, insieme al cardiochirurgo Eugenio Neri, agli anestesisti Cesare Vittori e Francesca Diana e ad a uno staff multidisciplinare altamente specializzato formato da perfusionisti e infermieri.

Di fronte alla macchina da presa uno staff composto da attori con disabilità e non, dietro gli obiettivi la profonda sensibilità nel raccontare temi delicati dal forte valore sociale. È interamente basato sull'esperienza della Poti Pictures, piccola realtà cinematografica aretina, il videoclip «Come nei filme», realizzato dal videomaker Francesco Faralli e selezionato all'interno della kermesse statunitense «Thin Line Film Festival» di Denton.

Soddisfazione per la ripresa dell'attività produttiva all'azienda siderurgica Beltrame, di San Giovanni Valdarno, dove da oggi si è riacceso l'altoforno consentendo a 61 lavoratori di rientrare al lavoro. A esprimerla è l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini che ha seguito la lunga vertenza a fianco delle organizzazioni sindacali e delle istituzioni locali.

A poco più di un mese dall’inaugurazione della mostra “Il libro della speranza. Un soggetto biblico nel XXI secolo”, nella Loggia di San Donato di Arezzo, si è registrato un significativo numero di visitatori, superando le 3mila presenze, con una media giornaliera superiore ai 77 ingressi.

E' stato firmato l'accordo tra la Toscana e l'Umbria per la realizzazione della stazione  Medioetruria tra Arezzo e Chiusi, ma deve essere ancora deciso dove collocarla. I sindaci premono perché il loro comune venga scelto.

Fino alla fine dell’anno garantiranno trenta chili di carne ogni settimana alla mensa del Sacro Cuore. Stamani presso la sede della Confcommercio aretina la prima consegna simbolica al direttore della Caritas monsignor Giuliano Francioli. Il presidente dei macellai Alberto Rossi: «un piccolo gesto di solidarietà per contraccambiare la fortuna di essere in questo territorio, eredi di una grande tradizione alimentare».