Arezzo

Ultimi contenuti per il percorso 'Arezzo'

Il nuovo personaggio del Presepe 2020 è l’infermiera anti Covid per simboleggiare l’impegno di tutto il mondo della sanità e della cura, in particolare dei più deboli. E’ stata donata questa mattina, nell’ambito della conferenza stampa di fine anno della Diocesi, da parte del Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci e del Vicepresidente di Confartigianato Arezzo Luca Baglioni, e del Consigliere Ecclesiastico di Coldiretti Arezzo Don Roberto Mugnai, la statuina che raffigura l’infermiera al Vescovo Mons. Riccardo Fontana.

La Divisione “Vittorio Veneto”, avvalendosi del supporto dell’Aviazione dell’Esercito e del coordinamento della Brigata Paracadutisti “Folgore”, ha portato a termine un’attività che ha consentito il recupero, il restauro e il successivo riposizionamento della storica Croce ferrea del Sasso di Simone, situata all’interno del poligono militare di Carpegna, caduta al suolo nell’inverno del 2017, a causa dell’usura della struttura e delle intemperie.

"Un piccolo segno, che forse sarebbe gradito a quanti sono più affezionati alla tradizione, potrebbe essere alzare tutte le campane della diocesi a mezzanotte in punto e invitare tutti a recitare il Gloria, ovviamente a casa e come possibile." Lo scrive l'arvcivescovo di Arezzo, Cortona e Sansepolcro Riccardo Fontana in una lettera ai preti. Ecco il testo integrale.

Torna anche quest’anno  ad Arezzo il Natale solidale di Oxfam Italia con l’iniziativa Incarta il presente, regala un futuro.  Fino al 24 dicembre sarà infatti possibile, in 10 store di tutta la provincia, sostenere la risposta di Oxfam all’emergenza Covid-19 nelle più gravi crisi umanitarie del mondo e offrire un aiuto alle famiglie che in Italia sono a rischio povertà ed esclusione.

Ad un giorno dall’inaugurazione, avvenuta ieri, presso i locali Caritas di Arezzo, è già operativo il nuovo dormitorio cittadino, più propriamente definito come un progetto di accoglienza in risposta all’emergenza freddo, capace di “offrire una rete di sostegno e ascolto più efficace nel rispetto e per la valorizzazione della dignità delle persone in estrema difficoltà che si avvicinano al servizio”.

Dopo sei anni conclusi i lavori di restauro che hanno interessato la "Madonna con Bambino, Santi, Annunciazione e Assunzione". Il dipinto è stato ricollocato nella Pieve di Santa Maria ad Arezzo, dove oggi ha celebrato la Messa l’arcivescovo Riccardo Fontana. A causa dell'emergenza sanitaria sono invece rinviati a data da destinarsi gli eventi in programma per celebrare il ritorno del capolavoro nella sua sede originaria.

“Ricordare l’orrore è necessario. Ci hai fatto vivere il senso del vuoto e della devastazione attraverso la tua sofferenza”. Così la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha salutato Liliana Segre in occasione dell’ultima testimonianza pubblica della senatrice a vita alle scuole italiane e ai giovani del mondo svoltasi oggi a Rondine Cittadella della Pace, ad Arezzo