Empoli

Ultimi contenuti per il percorso 'Empoli'

Si apre da Carrara la ventitreesima edizione del Toscana Gospel Festival che per la prima volta tocca la città del marmo. Lo spettacolo, ad ingresso libero, è in programma sabato 15 dicembre alle ore 21.15 nella chiesa di Maria Santissima Mediatrice ad Avenza. Ospiti del festival gli Harlem Voices featuring Eric. B.Turner. 16 gli appuntamenti un po' in tutta la Toscana fino al 1° gennaio 2019.

Sarà il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, l'ospite d'onore della seduta solenne del Consiglio regionale di venerdì, convocata per celebrare la festa della Toscana. La riunione sarà, in realtà, soltanto uno dei 132 appuntamenti, che si snoderanno dal 30 novembre sino al 28 febbraio, previsti per onorare la ricorrenza. 

Il caso del decesso improvviso della donna incinta quarantaduenne all'ospedale di Empoli (Firenze) finisce in procura. L'anatomopatologo, dopo aver eseguito l'autopsia stamane, sul corpo della signora, ha riscontrato elementi sospetti di condotte sanitarie incongrue. Lo specialista, di conseguenza, ha segnalato questa ipotesi ai magistrati. L'esame diagnostico si è tenuto all'ospedale di Pistoia.

Torna ad Empoli la rassegna musicale Concerti di Sant’Andrea, giunta alla sua quarantatreesima edizione. Quattro appuntamenti nelle domeniche di novembre (ore 16, ingresso libero). Apertura il 5 novembre con il Coro del Maggio musicale fiorentino.

Cinque lezioni «spiritose» rivolte a tutti coloro che vogliono scoprire da vicino il mondo dei distillati e aspirano a diventare assaggiatori di grappa e acquaviti. Sono quelle in programma a Empoli da lunedì 13 novembre a lunedì 15 dicembre con il corso di primo livello organizzato dall’associazione Toscana di Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti.

«Nei cantieri del nostro territorio si continua a morire. L'incidente di questa mattina, sul quale è necessario fare luce quanto prima, è l'ennesima tragedia inaccettabile davanti alla quale tutti, nessuno escluso, devono assumersi le proprie responsabilità. Non si può morire sul lavoro!». Lo ha detto Stefano Tesi, responsabile territoriale della Filca di Firenze, commentando l'incidente mortale di Empoli, nel quale è morto un operaio di 46 anni caduto dal tetto di un etichettificio, sul quale stava facendo lavori edili.