Livorno

Ultimi contenuti per il percorso 'Livorno'

«Storytelling. Le storie siamo noi» è il filo conduttore della Giornata europea della cultura ebraica in programma il 14 ottobre anche in 87 località italiane. Molte le iniziative previste in Toscana: a Llivorno, Pisa, Siena, Pitigliano e Viareggio. A Firenze gli eventi si sono svolti, per ragioni di carattere organizzativo, domenica 2 settembre, con un'ottima affluenza di pubblico.

Dal 28 al 30 settembre si terrà a Livorno la terza edizione del festival «Il senso del ridicolo», dedicato all'umorismo, alla comicità e alla satira. Il festival, diretto da Stefano Bartezzaghi e promosso da Fondazione Livorno, è gestito e organizzato da Fondazione Livorno - Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana. È partner della manifestazione Aedes Siiq, con il supporto di Pictet e la collaborazione di Siae; Rai Radio2 è media partner.

«Davanti alla calamità i livornesi hanno dimostrato, ancora una volta, il loro animo ricco di solidarietà e intraprendenza, liberando dal fango molte abitazioni e aree nevralgiche per la vita quotidiana delle persone e della comunità. Una risposta generosa e corale - a cui contribuirono tanti giovani - che costituisce una ragione di orgoglio, che legittimamente si iscrive nella memoria di quei giorni drammatici accanto alle ferite, purtroppo, indelebili che l'alluvione ha provocato». Lo sottolinea il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del primo anniversario dell'alluvione di Livorno.

Livorno ha ricordato ieri il primo anniversario dell'alluvione che portò alla morte di nove persone oltre a causare ingenti danni. Messa del vescovo Simone Giusti nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes di Collinaia. La sera, fiaccolata con le autorità. Il commissario straordinario per l'emergenza, Enrico Rossi, fa il punto sui lavori di ripristino.

Nel corso di un violento temporale, caratterizzato anche da raffiche di vento, un grosso cartello stradale è franato a terra in piena carreggiata nord, nella biforcazione tra Firenze e Livorno della Fi-Pi-Li, all'altezza delle uscite di Cascina e Pontedera-Ponsacco. Intanto dopo il crollo del viadotto Morandi anche in Toscana è partita la macchina dei controlli.