Loppiano

Ultimi contenuti per il percorso 'Loppiano'

Sarà Suleiman Baraka, astrofisico e docente presso l’università Al–Aqsa (Gaza City), a ricevere il premio internazionale «Renata Borlone, donna in dialogo», edizione 2018. La cerimonia si terrà domenica 25 febbraio 2018 alle ore 9,30 presso l’auditorium del Centro internazionale di Loppiano nel comune di Figline-Incisa Valdarno.

Grande gioia Nomadelfia e a Loppiano. Giovedì 10 maggio 2018, al mattino, papa Francesco sarà in visita nelle due comunità. Prima in quella fondata da don Zeno e che aveva già ricevuto la visita di Giovanni Paolo II, e poi nella Cittadella Internazionale del Movimento dei Focolari vicino ad Incisa, fondata dal Movimento dei Focolari. Il 20 aprile, invece, sarà in Puglia sulla tomba di mons. Tonino Bello.

Domani, presso l’Auditorium della cittadella del Movimento dei Focolari a Loppiano (Firenze), prenderà avvio, con la speciale benedizione del Patriarca ecumenico Bartolomeo I, la Cattedra ecumenica internazionale Patriarca Athenagoras – Chiara Lubich istituita presso l’Istituto Universitario Sophia.

L’istituto universitario di Loppiano, sulle colline del Valdarno, ha triplicato la propria offerta accademica. Per il cardinale Betori, un luogo in cui si sperimenta «con fedeltà creativa la missione culturale che la Chiesa è chiamata  a svolgere in ogni dimensione di vita, ricerca e studio, come affermato da Papa Francesco, a Firenze, nel suo messaggio del novembre 2015». E parte un nuovo centro accademico di ricerca.

«Cambia il tuo cuore, cambia il mondo». Sarà questo l’incipit di «Pulse» (letteralmente «battito«), la tre giorni dei giovani dei Focolari che dal 29 aprile al 1 maggio prossimi chiameranno a raccolta a Loppiano (Firenze) i loro coetanei all’insegna della pace. Parole in musica, testimonianze in danza, spazi di dialogo su politica, economia, arte, religione, cultura, impegno sociale a favore della pace. 

«Un centro che intende rispondere all’invito rivolto da Papa Francesco al rinnovamento, all’aggiornamento e alla conversione pastorale, necessari ad una Chiesa chiamata a “uscire” verso le periferie geografiche ed esistenziali del nostro mondo e del nostro tempo»: così viene definito il nuovo «Centro di alta formazione Evangelii Gaudium», che sorge all’interno dell’università Sophia, a Loppiano. L’inaugurazione del Centro è fissata per venerdì 11 novembre.