Lucca

Ultimi contenuti per il percorso 'Lucca'

Taglio del nastro giovedì 21 al Giardino delle Rose di Firenze. Tra gli eventi clou la cena sul Ponte di Mezzo a Pisa, il concerto di Loredana Bertè a Livorno, l'itinerario del gusto all'Anfiteatro romano di Arezzo. Tutti gli eventi su www.arcobalenodestate.it. I partecipanti al primo blogtour di Arcobaleno racconteranno l'estate toscana sui social.

Una distesa di tende nel pomeriggio di sabato 19 maggio ha invaso di colore i prati delle mura della città di Lucca. Oltre 1200 scout toscani di età compresa tra i 16 e i 20 anni e capi adulti, hanno giocato e si sono confrontati sul tema della «partecipazione» e del «protagonismo» nell'evento conclusivo «Fuoco di Pentecoste», a coronamento del percorso annuale proposto dai capi Agesci della regione Toscana.

Giovedì 24 Maggio alle ore 17 presso Sala «Maria Eletta Martini» in Via Sant’Andrea, 33 a Lucca si terrà l’incontro pubblico «Pensiero indiano e cultura occidentale» a cura della professoressa Fabrizia Baldissera che insegna «Lingua e letteratura sanscrita» presso l’Università di Firenze e che è una grande esperta di cultura e letteratura indiana.

Duecento giovani attivi in progetti di servizio civile nelle realtà del terzo settore sono stati protagonisti delle prime due giornate del Festival italiano del Volontariato di Lucca. E di servizio civile si è parlato in numerosi incontri che hanno animato lo stand del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale dentro la tensostruttura di Piazza Napoleone. Sullo sfondo la prospettiva del servizio civile universale e la riforma in atto che sta cambiando questo prezioso strumento di partecipazione dei giovani dai 18 ai 28 anni.

A «Mettiamoci scomodi», dall'11 al 13 maggio, in programma 25 convegni con cento i relatori.Piazza Napoleone, con una tensostruttura attrezzata e innumerevoli eventi all'aperto, diventerà il cuore pulsante di una Lucca che rivendica con orgoglio la forza del suo volontariato

Tornano gli «Incontri in San Martino», le serate culturali che la Diocesi offre alla città di Lucca. Quest'anno sono dedicati alla «Generazione Z», gli adolescenti cresciuti nel nuovo millennio. Non saranno tre incontri per denunciare quello che non va, ma per scoprire e valorizzare una generazione piena di risorse.

È stata inaugurata la XXIX edizione della mostra «Antiche Camelie della Lucchesia», che si svolge nel Borgo delle Camelie che comprende i paesi di S. Andrea e Pieve di Compito a Capannori, in provincia di Lucca. L’evento, promosso dalla Cooperativa Centro culturale compitese di concerto con l’amministrazione comunale, si prepara a festeggiare il trentesimo anniversario, che cadrà nel 2019, con una serie di allettanti novità, a partire dall’estensione della kermesse anche nel week-end pasquale, momento ideale per una gita fuori porta. L’evento coinvolge anche altre frazioni di Capannori, le sue ville, la Villa Reale di Marlia e saranno aperti i giardini di Villa Torrigiani, Villa Mansi, Villa Grabau e Villa Oliva. Delegazioni italiane e straniere partecipano alla manifestazione tra cui quella del castello di Pillnitz, quella giapponese e la delegazione della Società internazionale della camelia.