Massa

Ultimi contenuti per il percorso 'Massa'

Questa domenica 24 giugno ballottaggi in tutti e sei i Comuni toscani sopra i 15 mila abitanti che dovevano rinnovare le amministrazioni. Nella città del Palio l’uscente Bruno Valentini si apparenta con l’ex sindaco Ds Pierluigi Piccini. Sotto la Torre pendente il candidato Pd si accorda con due candidati di liste civiche per tentare di rimontare Michele Conte.

Vanno tutti al ballottaggio i sei Comuni toscani con più di 15 mila abitanti in cui si è votato ieri. Il centrosinistra ne governava cinque ed è fuori gioco solo a Pescia, dove sarà l'ex sindaco Pd Oreste Giurlani, dimessosi per un'inchiesta, a battersi con Francesco Conforti del centrodestra. Ma l'esito dei ballottaggi è molto incerto con il centrodestra in aumento, trascinato dalla Lega. Non brilla invece il M5s.

Mini test significativo per quasi 400 mila toscani, con 21 Comuni coinvolti, tra cui tre capoluoghi di Provincia (Pisa, Siena e Massa), finora retti da maggioranze di centrosinistra. nei sei comuni sopra i 15 mila abitanti (oltre i tre capoluoghi, anche Campi Bisenzio, Pietrasanta e Pescia), ballottaggio possibile il 24 giugno.

Alberto Putamorsi è succeduto a sé stesso alla presidenza del Parco delle Alpi Apuane in un assordante silenzio stampa. Nessun comunicato della presidenza regionale ha dato notizia della decisione del governatore Enrico Rossi che, con decreto del 17 novembre scorso, ha deciso di riconfermarlo nel suo ruolo per altri cinque anni, dopo ben sette mesi di commissariamento, affidato allo stesso presidente uscente, e 33 giorni senza alcun organo di governo. Lo stesso Putamorsi resta temporaneamente commissario per le funzioni proprie del Consiglio direttivo, in attesa del suo rinnovo da parte del Consiglio regionale.

L'impatto ambientale delle cave sul territorio apuano non finisce con la loro chiusura: si aggiungono praticamente sempre, in tali casi, le conseguenze della mancata bonifica. Per informare su questo aspetto meno conosciuto ma non irrilevante del problema, dal 25 novembre al 2 dicembre a Villa Cuturi, sul lungomare di Marina di Massa, è allestita la mostra «Inerti e relitti», promossa dal CAI con il patrocinio del Comune massese. Sabato 25 ci sarà  l’inaugurazione alla presenza del sindaco Alessandro Volpi, del presidente del CAI Toscana Gaudenzio Mariotti e di altri rappresentanti del sodalizio alpino.