Mugello

Ultimi contenuti per il percorso 'Mugello'

Sono tornate a suonare le campane dal campanile di Barberino di Mugello, dopo il terremoto che lo scorso 9 dicembre aveva lesionato gravemente la pieve e la canonica, oltre a costringere molte famiglie a lasciare la loro abitazione. «Sentire di nuovo il suono delle campane è una bella soddisfazione per la comunità» sottolinea il parroco, don Stefano Ulivi.

Un pacchetto regionale di contributi per consentire ai privati di mettere in sicurezza gli edifici contro il rischio sismico e un piano nazionale per difendere l'Appennino. Sono queste le due proposte che il governatore della Toscana, Enrico Rossi, annuncia in Consiglio regionale durante la comunicazione sul terremoto che ha colpito il Mugello il 9 dicembre. 

Il presidente dell’Assemblea Toscana, Eugenio Giani, è intervenuto alla riunione della Protezione civile nella sede della Pubblica Assistenza di Barberino, per una prima valutazione dei danni e per le iniziative da attivare per far fronte all’emergenza, per andare incontro ai bisogni della gente, che ha risposto alle scosse riversandosi per strada. 

La Cassazione ha rigettato il ricorso di Rodolfo Fiesoli, fondatore della comunità il Forteto a Vicchio di Mugello e quindi la condanna a 14 anni e 10 mesi, inflittagli in appello lo scorso anno, diventa definitiva. Fiesoli si è consegnato ieri sera ai Carabinieri di Padova.