Pisa

Ultimi contenuti per il percorso 'Pisa'

Subito dopo l'inaugurazione della Linea 2 della Tramvia fiorentina il ministro Danilo Toninelli si è incontrato con il governatore Enrico Rossi e il sindaco Dario Nardella. Il ministro ha paventato problemi con le norme europee per i finanziamenti al sistema aeroportuale. Le repliche di Rossi, Nardella e Toscana aeroporti.

«Ci siamo. Finalmente la conferenza dei servizi ha approvato il masterplan dell'aeroporto di Firenze». Il sindaco Dario Nardella sceglie Facebook per annunciarlo. «È un traguardo straordinario al quale siamo arrivati solo grazie alla tenacia e alla determinazione di molti di noi. Ringrazio tutta la città che mi ha incoraggiato e sostenuto nel portare avanti le nostre ragioni a favore di un progetto di ampliamento che porterà più di mille nuovi posti di lavoro e nuove opportunità di crescita per Firenze e la Toscana e risolverà i problemi annosi che affliggono i cittadini di Brozzi, Quaracchi e Peretola».

Quanti, in queste settimane, hanno sottoscritto un nuovo abbonamento o lo hanno rinnovato, riceveranno a casa la nostra card «Amici di Toscana Oggi». La card avrà validità fino al 31 dicembre del 2019. Darà diritto a sconti su prodotti e servizi erogati dai nostri partner. Enti, associazioni ed esercizi commerciali convenzionati sono riconoscibili dalla vetrofania Questo esercizio è convenzionato con Gli Amici di Toscana Oggi. Dove li troviamo? Ecco l’elenco aggiornato ad oggi, in continua evoluzione.

Solidarietà alle vittime di intimidazioni e l'invito ad isolare il razzismo e ad affrontare il tema dell'integrazione con responsabilità: ad esprimerli è l'Ucoii (Unione delle comunità islamiche d'Italia). «Abbiamo appreso con preoccupazione - si legge in una nota - che il Circolo Pd di Pisanova (Pisa), nella giornata di sabato, ha ricevuto una lettera intimidatoria in cui si minaccia l'uso dell'esplosivo nei confronti anche del Consiglio pastorale diocesano e della Chiesa valdese per le loro posizioni favorevoli alla costruzione di una moschea.

Sono 1.565 le persone incontrate dai Centri d’Ascolto della Caritas diocesana di Pisa nel 2017, un dato sostanzialmente costante ormai da quattro anni dato che furono 1.619 nel 2014, 1.554 nel 2015 e 1.623 nel 2017. Circa due terzi (1.005) sono stranieri e poco più di un terzo (560) italiani. La stragrande maggioranza (83,6%) vive in uno dei comuni della Zona Pisana (83,6%). Il 52,8% è uomo e il 47,2% donna.

In 80 al pranzo di Natale con i poveri alla Rsa assistita. L'iniziativa è stata promossa dalla Caritas diocesana con il sostegno con la SdS Pisana, proprietaria della struttura, e la Cooperativa Paim che la gestisce. In cucina e in sala gli studenti della 2D e della 1C dell'Istituto alberghiero «Matteotti». Succulento il menù: cannelloni ricotta e spinaci, petto di pollo alla pizzaiola, sformato di patate e crostata di frutta.