Pistoia

Ultimi contenuti per il percorso 'Pistoia'

Rimettere il lavoro, e non la finanza, al centro dell’economia; proporre una riflessione sul valore sociale e pubblico del matrimonio; rivedere l’attuale legge elettorale regionale, «dando all’elettore un reale potere di scelta e di controllo». Sono queste le indicazioni principali che emergono dal documento che la Diocesi di Firenze ha realizzato come contributo per la prima Settimana Sociale dei Cattolici toscani, che si terrà a Pistoia dal 3 al 5 maggio prossimi. Otto pagine dense di riflessioni e di indicazioni molto concrete sui temi sociali ed economici: una vera e propria «agenda» che i cattolici fiorentini propongono a Firenze e alla Toscana. TESTO INTEGRALE

All’Auditorium di Coldiretti Toscana a Firenze si è è tenuto un incontro preparatorio alla Settimana sociale dei cattolici toscani che si terrà a Pistoia dal 3 al 5 maggio prossimo. Coldiretti: i cattolici chiedono un nuovo rapporto tra impresa-lavoro e rilanciano il ruolo centrale della famiglia e dei valori. Tanti gli interventi: dal neo Presidente del Consiglio Provinciale di Firenze all’Assessore Regionale all’Agricoltura

I lavori sono iniziati nel maggio 2010. Dal mese di marzo 2013 inizierà l’allestimento vero e proprio, con gli arredi e il montaggio delle grandi attrezzature. Il 2 maggio la struttura sarà consegnata alla Asl 3. Dal 1° luglio è previsto l’inizio di alcune attività. Dal 20 luglio è previsto il trasferimento di tutte le attività sanitarie

Stamani i soci fondatori di questa associazione particolare hanno firmato nell’antico Seminario vescovile lo statuto: le due associazioni pistoiesi di rappresentanza del mondo artigianale (CNA e Confartigianato) e con la diocesi. Il progetto intende proporre percorsi formativi, non solo teorici ma soprattutto pratici, idonei a far apprendere un mestiere manuale in modo da favorire l’occupazione delle persone, in prevalenza giovani, attraverso tutte le forme possibili di lavoro