Pistoia

Ultimi contenuti per il percorso 'Pistoia'

“Altri orizzonti: camminare, conoscere, scoprire”, il tema di quest’anno. Nuove date per la dodicesima edizione del festival di antropologia Pistoia-Dialoghi sull’uomo che quest’anno si terrà da venerdì 18 a domenica 20 giugno, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e dal Comune di Pistoia, ideato e diretto da Giulia Cogoli (www.dialoghisulluomo.it)

Anche i pazienti ricoverati nelle Cure Intermedie del “Ceppo”, in questi giorni, hanno potuto abbracciare i loro familiari grazie al progetto “Incontriamoci”, promosso dalla Presidente della Società della Salute pistoiese, dottoressa Anna Maria Celesti e realizzato dalla direzione sanitaria (dottoressa Lucilla Di Renzo) ed infermieristica (dottori Paolo Cellini e Monica Chiti) del presidio ospedaliero San Jacopo.

Il lavoro delle equipe chirurgiche anche in questi difficili mesi non si è mai interrotto e proseguirà nei prossimi grazie al coordinamento della rete ospedaliera che garantisce parte della programmazione ordinaria e le urgenze e alla capacità di mantenere alto il volume operatorio con il trasferimento dell’attività chirurgica nelle case di cura private

Se le restrizioni impediscono ai clienti di tutto il mondo di visitare i vivai pistoiesi, sarà il vivaio che andrà in giro per il mondo –dichiara Coldiretti Pistoia, a commento del lancio di Nurseries Virtual Tour, la piattaforma tecnologica che permette ai clienti di valutare ‘da vicino’ le singole piante prima di ordinarle. Il tutto grazie alla fotografia panoramica a 360 gradi, che permette di esplorare da remoto i vivai pistoiesi.

Gli scatti fotografici di Alessandro Conti all'interno della Terapia Intensiva dell'Ospedale San Jacopo serviranno a non dimenticare i malati di Covid19 ma anche a raccontare l'impegno dei sanitari nei giorni dell'emergenza sanitaria. Le foto sono state scattate nella fase 2, nel momento in cui, sempre con le dovute cautele, si è potuto accedere all'interno del presidio ospedaliero pistoiese.

Nei giorni scorsi una dipendente della Coop di Pistoia è stata offesa con parole razziste da un cliente del supermercato dicendo di non voler essere servito da una persona di colore. In merito al fatto di cronaca denunciato da Filcams Cgil e dalle Rsu la Diocesi di Pistoia esprime "dispiacere per l'episodio che richiama l'attenzione sul latente clima di razzismo e xenofobia che si respira negli ultimi anni nel paese".