Pistoia

Ultimi contenuti per il percorso 'Pistoia'

Si prolunga fino al 7 gennaio 2018, vista la grande affluenza di pubblico, la mostra «La rivelazione del Tibet. Ippolito Desideri e l’esplorazione scientifica italiana nelle terre più vicine al cielo» allestita a Palazzo Sozzifanti di Pistoia, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che ha inaugurato il 14 ottobre 2017.

Pistoia, Capitale italiana della cultura 2017, dedica tre giornate allo strumento di diffusione della cultura per eccellenza: il libro. La sede per questa grande festa non poteva che essere la biblioteca San Giorgio, una delle biblioteche pubbliche più importanti della Toscana e fiore all’occhiello di Pistoia. In programma due eventi pensati per i professionisti dell’editoria ma soprattutto per gli amanti di libri e scrittura.

Sabato 28 ottobre, presso il Museo Civico di Pistoia, è stata inaugurata la mostra «Attorno all’opera: la Presentazione di Gesù al Tempio» di Anton Domenico Gabbiani. Curata da Riccardo Spinelli e promossa e realizzata dal Comune di Pistoia/Museo Civico, l’esposizione è uno degli eventi più interessanti nel cartellone di iniziative ideate per Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 e sarà aperta al pubblico fino al 7 gennaio 2018.

Nei mesi conclusivi dell’anno da Capitale italiana della cultura, Pistoia dedica all’arte della scrittura la mostra La Città che scrive. Percorsi ed esperienze dall’età di Cino a oggi, aperta al pubblico da sabato 21 ottobre a domenica 17 dicembre, e il convegno di studi Pistoia e la lingua dell’Italia unita, martedì 14 novembre.
I due eventi sono ospitati in una delle più antiche biblioteche d’Italia, la Forteguerriana, fondata nel 1473, che custodisce un patrimonio archivistico e librario di grande pregio tra libri, opuscoli, fondi manoscritti, documenti e cinquecentine.