Vescovi

Ultimi contenuti per il percorso 'Vescovi'

Pubblichiamo il testo integrale del comunicato emesso al termine dei lavori della Conferenza episcopale toscana (Eremo di Lecceto, 30-31 dicembre 2012. Nel testo il cordoglio per le vittime della «Concordia» e un richiamo alle Misericordie perché partecipino all'assemblea del 10-11 febbraio che dovrà varare il nuovo statuto della Confederazione. I vescovi esprimono anche gioia per l'annunciata visita del Papa ad Arezzo, la nomina a cardinale di Betori e la scelta della Cei di Firenze come sede del convegno ecclesiale nazionale del 2015.

Il 17 marzo 2012, si terrà a Firenze un incontro dei cattolici toscani sul documento finale della 46ª Settimana Sociale, «ricercando, a partire da esso, strade di impegno connesse alle specifiche condizioni della Toscana». Lo ribadisce il comunicato finale sulla sessione straordinaria della Conferenza episcopale toscana, tenutasi il 28 novembre a Montauto di Anghiari. ecco il testo integrale del comunicato.

«Essere protagonisti come cattolici dentro questa situazione storica». E' l'invito che giunge dai vescovi toscani riuniti per i lavori della Conferenza episcopale (11-12 ottobre, Eremo di Lecceto, Firenze). «Le Chiese della Toscana - si legge nel comunicato finale - vogliono sostenere i cattolici a non smarrirsi di fronte ai mutamenti che stanno segnando pesantemente la condizione delle famiglie, della politica, dell'economia, del lavoro, della cultura e soprattutto dei giovani e del futuro». Su questi temi i vescovi annunciano per il 17 marzo 2012 a Firenze «una convocazione dei cattolici toscani, presieduta dai Vescovi della regione». Ecco il comunicato integrale.

Il comunicato emesso al termine dell'Assemblea ordinaria della Conferenza Episcopale Toscana. tenutasi il 6 e 7 ottobre scorsi all'Isola d'Elba, ospiti della Diocesi di Massa Marittima - Piombino. Nella riunione sono state rinnovate le deleghe ai vescovi.

«Affettuosa vicinanza» al Papa «fatto oggetto di ingiuste aggressioni» sul tema degli abusi sessuali commessi da sacerdoti, «vicinanza» e sostegno alle vittime di abusi «per favorirne la guarigione psicologica e spirituale» e impegno a proseguire sulla strada di affrontare «secondo giustizia le responsabilità dei sacerdoti coinvolti, evitando con opportuni provvedimenti disciplinari che possano ripetere tali reati». Lo affermano i vescovi toscani nel comunicato emesso al termine dei lavori della Cet.

L'ultimo incontro della Conferenza Episcopale Toscana nell'anno pastorale 2008-2009 si è svolto come di consueto fuori del territorio regionale nei giorni 8- 10 giugno a Roma. La mèta è stata scelta dalla Cet per concludere insieme lo speciale anno che il Santo Padre ha voluto particolarmente dedicato alla figura di S. Paolo. Ecco il comunicato sui lavori.