Vescovi

Ultimi contenuti per il percorso 'Vescovi'

«L'ora è seria, aumenta la miseria, il bene comune è minacciato. Il Paese è sull'orlo dell'abisso! Tale situazione non può protrarsi ulteriormente». La presa di posizione è della Conferenza episcopale haitiana, che prende posizione sulle proteste contro il presidente Jovenel Moïse, che nell'ultima settimana hanno causato almeno sette vittime, ma anche sulla complessiva situazione di violenza che si vive nel Paese. 

Padre Hans Zollner, presidente del Centro per la protezione dei minori della Pontificia Università Gregoriana, membro della Pontificia Commissione per la tutela dei minori e del Comitato organizzativo dell'incontro «La protezione dei minori nella Chiesa», ha illustrato questa mattina ai giornalisti l'Incontro per la protezione dei bambini nella Chiesa che si terrà in Vaticano dal 21 al 24 febbraio.

Camion e container per bloccare gli aiuti umanitari provenienti dalla Colombia. È quanto stanno mettendo in atto i soldati fedeli a Nicolás Maduro, che stanno cercando di proseguire nella politica di impedimento di aiuti internazionali. Papa Francesco sta valutando le possibilità di mediazione tra le parti.

(da New York) «Un muro in sé non è immorale, ma può essere costruito per uno scopo immorale». Il card. Joseph Tobin, arcivescovo di Newark, in un articolo pubblicato sul New York Times denuncia le politiche dell'amministrazione Trump e in particolare l'affermazione del presidente che considera «immorali» tutti coloro che si oppongono alla costruzione della barriera al confine con il Messico.

Si rivolge anche alla delegata Onu per i Diritti umani e all'Alto commissario Onu per i Diritti umani, considerando opportuno un suo intervento sulla situazione venezuelana «ormai insostenibile», il presidente della Conferenza episcopale venezuelana, mons. José Luis Azuaje, arcivescovo di Maracaibo, in un'intervista al sito dell'arcidiocesi di Santiago del Cile. 

Mentre si continuano a vivere a Caracas e in tutto il Venezuela ore di tensione (ieri Juan Guaidó, presentando il suo programma per far ripartire il Paese, ha denunciato che le forze speciali erano entrate in sua assenza a casa sua), si è tenuta ieri a Caracas, nella sede della Conferenza episcopale venezuelana (Cev) una riunione tra la Presidenza della Cev e i superiori e le superiore delle varie Congregazioni, che compongono la Confederazione venezuelana delle religiose e dei religiosi del Venezuela.

«In nome di Dio, e in nome del popolo che soffre, i cui lamenti salgono fino al cielo… cessi la repressione». E’ un appello addolorato prendendo a prestito le parole di San Oscar Arnulfo Romero quello lanciato oggi dalla Commissione Giustizia e pace della Conferenza episcopale venezuelana, in merito alle proteste represse con la forza dalle forze armate del governo di Nicolas Maduro, dopo l’autoproclamazione come presidente ad interim di Juan Guaidò.

Nuova formula di «catechesi» alla Gmg di Panama. L'Italia fa da apripista ad un nuovo stile di incontro. Tre minuti ai vescovi per presentare la propria riflessione. Poi la parola passa ai giovani. Dicono di sognare una Chiesa-famiglia e di provare disagio di fronte alle eccessive formalità e rigidità di alcuni sacerdoti. Alla fine parte un confronto serrato con i vescovi.