Vescovi

Ultimi contenuti per il percorso 'Vescovi'

Accanto alla gente. Ecco l'invito rivolto da Papa Francesco ai vescovi toscani guidati dal presidente della Cet, cardinale Giuseppe Betori. Una precisa indicazione di stile pastorale, fatto di ascolto e di presenza. Affrontati anche i nodi della secolarizzazione e del calo delle vocazioni. Un appuntamento «ideale» a Firenze nel 2015

I vescovi toscani incontreranno Papa Francesco. Da lunedì 8 a venerdì 12 aprile saranno a Roma in occasione della visita ad limina apostolorum (letteralmente «alle soglie degli apostoli»). Con essa si intende l’incontro quinquennale che i vescovi di tutto il mondo hanno con il Papa, nel quale gli ordinari diocesani illustrano al Pontefice le particolarità della loro Regione ecclesiastica sotto vari punti di vista: in primis quello religioso ma anche sociale e culturale.

Oggi Benedetto XVI, nella solennità dell’Epifania del Signore, ha celebrato, nella basilica vaticana, la messa nel corso della quale ha conferito l’ordinazione episcopale a mons. Angelo Vincenzo Zani, eletto arcivescovo titolare di Volturno e nominato segretario della Congregazione per l’educazione cattolica, mons. Fortunatus Nwachukwu, eletto arcivescovo titolare di Acquaviva e nominato nunzio apostolico in Nicaragua; mons. Georg Gänswein, segretario particolare del Santo Padre, eletto arcivescovo titolare di Urbisaglia e nominato prefetto della Casa Pontificia; mons. Nicolas Henry Marie Denis Thevenin, eletto arcivescovo titolare di Eclano e nominato nunzio apostolico in Guatemala. Alle 12, poi, la recita dell’Angelus con i fedeli a piazza San Pietro. VIDEO

Il 13 gennaio con i vespri solenni nella chiesa di San Francesco a Castelfiorentino il nostro arcivescovo, il cardinale Giuseppe Betori, aprirà la visita pastorale nel Vicariato della Valdelsa Fiorentina: i sacerdoti del vicariato raccontano la preparazione.

La Chiesa di Prato ha il suo nuovo vescovo. Domenica 25 novembre, mons. Franco Agostinelli ha fatto l’ingresso solenne in diocesi. Una giornata storica per una città che dopo venti anni, da quel 23 febbraio 1992, giorno dell’arrivo di mons. Gastone Simoni, ha accolto un nuovo Pastore.  Ma anche una festa di popolo, riunito con calore e affetto attorno al proprio Vescovo. Dal numero 43 del 2 dicembre 2012.