Vescovi

Ultimi contenuti per il percorso 'Vescovi'

Il 14 agosto 1921, a Barberino di Mugello nasceva Giuliano Agresti. La diocesi di Lucca, che lo ha avuto come arcivescovo dal 1973 al 1990, in occasione di questo centenario ha promosso la realizzazione di un libro, curato da don Piero Ciardella, che raccoglie le omelie di mons. Agresti pronunciate per le feste della Santa Croce e scritti comunque legati al Volto Santo simbolo della città e della Chiesa lucchese.

"Esprimiamo dolore e sdegno per il vile attentato che ieri, 26 agosto, all’aeroporto di Kabul, in Afghanistan, ha provocato centinaia di vittime e feriti, causando ulteriore dolore a un popolo già provato dalla sofferenza e dalla paura". Inizia così il comunicato diramato dall'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana. Lo pubblichiamo integralmente.

I vescovi di Inghilterra e Galles saranno accompagnati da un nuovo organismo composto da sopravvissuti agli abusi del clero, che avrà un compito di consulenza rispetto alle “questioni di salvaguardia all’interno della Chiesa”, nell’ambito di una “riforma di ampia portata sulla protezione dell’infanzia”. 

Padre Manuel Barrios Prieto, segretario generale della Comece, spiega perché i vescovi Ue sono scesi in campo ed hanno redatto un “Position Paper” sulla “Risoluzione Matić”. “La Chiesa - dice - ha una missione molto chiara che è la difesa della vita, soprattutto quando è più vulnerabile e meno protetta. Facciamo quindi riferimento alla vita del nascituro. Ma parliamo anche della vita degli anziani, dei disabili, dei migranti. Di tutte quelle persone che come dice Papa Francesco, tendono ad essere scartate dalla nostra società"

“Invitiamo i leader politici, le autorità civili e gli organismi come l’Unione africana (Ua), l’Unione europea (Ue) e le Nazioni Unite (Onu), a provvedere all’attuazione pratica di leggi e protocolli che esaltino la solidarietà e promuovano la dignità umana. In particolare, a promuovere la difesa della vita, della famiglia, della libertà educativa e religiosa, così come l’accoglienza e l’integrazione dei migranti, e l’accesso universale ai vaccini anti Covid-19”. A lanciare l’appello sono i vescovi europei e africani al termine di un seminario congiunto promosso dal Ccee e dal Secam, che si è svolto il 1° e il 2 giugno sul tema