Andrea Migliavacca

Ultimi contenuti per il percorso 'Andrea Migliavacca'

La cattedrale di San Miniato apre questa domenica, 4 dicembre, la «porta del Giubileo», dando avvio all’anno giubilare. Sarà monsignor Andrea Migliavacca, amministratore apostolico della diocesi, al termine dell’Eucaristia delle 17, a compiere il gesto aprendo la porta dall’interno: un segno della Chiesa «in uscita», che non vuol restare chiusa tra le mura di un edificio sacri, ma che si apre al mondo per essere tra la gente lievito di evangelizzazione.

È stato reso noto il programma ufficiale dell’ingresso di mons. Andrea Migliavacca in Diocesi. Domenica 27 novembre, prima Domenica di Avvento, sarà un’intensa giornata, nel corso della quale il nuovo Vescovo partendo dalle periferie, geografiche ed esistenziali, arriverà fino al centro della città di Arezzo e della diocesi, sulla cima del colle di San Donato, per la Messa in Cattedrale, presieduta dall’arcivescovo metropolita di Firenze, cardinale Giuseppe Betori.

Dalla Toscana sono partiti quattro mezzi – tre furgoni e un pullmino – carichi di materiale di primo soccorso, per l’igiene, vestiario e giochi per bambini, alimenti a lunga conservazione anche per neonati, materiale didattico. La spedizione ha anche recapitato donazioni per oltre 20mila euro

La storia di un territorio si fa anche a Roma. In un momento dove la ripartenza post pandemia covid-19, sembra iniziare a consolidarsi, "Alzati e Cammina" la prima iniziativa che da San Miniato arriva alla Camera dei Deputati diventa, attraverso le 40 opere di artisti contemporanei sul tema della resurrezione di Lazzaro, un segno di speranza per l'Italia.

Il cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, è stato il relatore d’eccezione dell’annuale Due Giorni del Clero svoltasi lo scorso 14 e 15 giugno presso l’ex convento di San Francesco a San Miniato. Oggetto della relazione una riflessione sul tema della fraternità universale a partire dall’enciclica «Fratelli tutti» di papa Francesco. 

Il consiglio di amministrazione della Fondazione Stella Maris ha rinnovato l’incarico di Direttore Scientifico dell’IRCCS al professor Giovanni Cioni, ordinario di Neuropsichiatria infantile dell’Università di Pisa. Una decisione che, come sottolinea l’avv. Giuliano Maffei, Presidente della Fondazione Stella Maris, è stata adottata “a conferma della sua bravura e della stima che tutti noi abbiamo nei suoi confronti”. Il professor Giovanni Cioni è Direttore scientifico della Fondazione Stella Maris dal febbraio del 2012.

"Bravi sono i giovani con Instagram; quelli con qualche anno in più con Facebook; un po’ tutti condividendo le foto su Whatsapp... Ecco allora la proposta: cerchiamo una immagine dell’annuncio di Pasqua, della luce della Risurrezione, della speranza della nostra bella fede". Lo scrive il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca nel messaggio di Pasqua rivolto alla diocesi attraverso le pagine diocesane di Toscana Oggi.