Franco Agostinelli

Ultimi contenuti per il percorso 'Franco Agostinelli'

«Anche la buona notizia merita attenzione. Quella che fa crescere, costruisce e realizza. Il mondo ha bisogno di semi e testimonianze di speranza». È l’invito rivolto dal vescovo Franco Agostinelli ai giornalisti pratesi, invitati come ogni anno a celebrare assieme la festa di San Francesco di Sales, patrono degli operatori della comunicazione.

«L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione». Don Petre Tamas, responsabile della Commissione per l’ecumenismo della diocesi di Prato, prende a prestito le parole di San Paolo per indicare lo spirito con il quale si rinnova l’appuntamento con la veglia promossa in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

La Chiesa di Prato in festa per due vescovi. Nel giorno dell’Epifania la Diocesi ha ricordato una doppia ricorrenza: i 25 anni di ordinazione episcopale dell’emerito Gastone Simoni e i 15 anni da vescovo dell’attuale ordinario diocesano Franco Agostinelli. Per una singolare coincidenza entrambi sono stati ordinati il 6 gennaio, a dieci anni di distanza l’uno dall’altro, per le mani di Giovanni Paolo II.

Doppio anniversario in diocesi: mons. gastone simoni vescovo da 25 anni, mons. franco agostinelli da 15 anni. La speciale ricorrenza sarà ricordata con una Messa concelebrata dai due vescovi in cattedrale il pomeriggio dell’Epifania. Nell’occasione si celebra la «giornata dei migranti», alla funzione partecipano le comunità cattoliche straniere di Prato.

In occasione della solennità dell’Immacolata Concezione, ieri, durante la celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Franco Agostinelli, vescovo di Prato e correttore delle Misericordie d’Italia, l’arciconfraternita pratese ha rinnovato i propri impegni di carità e servizio premiando i volontari più attivi e accogliendo nuovi confratelli e consorelle.

Non è stato un punto d'arrivo, ma una tappa intermedia nel cammino di prossimità della città verso la città. Un cammino iniziato con la visita del Papa a Prato, lo scorso 10 novembre 2015 e che ha visto coinvolte tutte le parti sociali, che anche ieri erano presenti in palazzo vescovile, a Prato, convocate dal vescovo Franco Agostinelli.