Giovanni Nerbini

Ultimi contenuti per il percorso 'Giovanni Nerbini'

Presentata dalla parrocchia della Castellina una querela per il reato di appropriazione indebita presentata presso la Procura di Prato. Intanto il Vescovo ha firmato il decreto canonico per le censure previste a carico del sacerdote, a cui vengono interdette la celebrazione della Messa e degli altri Sacramenti. Nel frattempo è stata conclusa la verifica sul conto della parrocchia: gli ammanchi sono stimati tra 130mila e 150mila euro

La Diocesi di Prato compie un ulteriore passo nella prevenzione al contagio da Covid. La misura riguarda sacerdoti, diaconi e operatori pastorali che svolgono un servizio stabile e continuativo come catechisti, sacrestani, animatori, volontari della carità e addetti alla segreteria. Viene richiesta autodichiarazione che certifichi di essere vaccinati o di essere guariti oppure l'esito negativo di un tampone

Oltre cinque secoli. Per l’esattezza 537 anni. Tanto è passato da quel 6 luglio 1484 quando si verificarono gli eventi prodigiosi all’origine della costruzione della basilica di Santa Maria delle Carceri, ed immutata è la devozione che si tramanda di generazione in generazione. Anche quest’anno la parrocchia guidata da monsignor Carlo Stancari ha in programma una serie di iniziative per fare memoria e celebrare la speciale ricorrenza. 

"Se nel linguaggio corrente il termine “crisi” sta ad indicare una situazione di particolare difficoltà di varia natura, l’etimologia della parola rimanda invece alla decisione, alla scelta che nasce dal distinguere, soppesare le realtà in gioco. Allora mi sembra importante seguendo questa impostazione indicare alcune piste". Lo scrive il vescovo Giovanni Nerbini nel messaggio di auguri alla diocesi di Prato

«Non vi lasceremo soli». Fedele a questa promessa lanciata via social l’equipe di Pastorale giovanile della diocesi di Prato ha organizzato anche quest’anno la veglia in preparazione al Natale per i ragazzi e le ragazze delle parrocchie. Non potendo partecipare in presenza, l’iniziativa potrà essere seguita in diretta sulla pagina Facebook di Tv Prato e sulle pagine Facebook e Instagram della Pastorale giovanile. A guidare la preghiera e le riflessioni sarà il vescovo Giovanni Nerbini. L’appuntamento è per sabato 19 dicembre alle ore 20,30 e si tiene, a porte chiuse, all’interno della cattedrale.

“Ricordo di aver visto la finale dei mondiali ’82 in un bar a Castiglione della Pescaia insieme ad un amico, ho ancora nella mente la grande gioia per quella vittoria”. Il vescovo di Prato, mons. Giovanni Nerbini, ammette di non essere un grande appassionato di calcio, ma quel giorno di 38 anni fa se lo ricorda benissimo e quando questa mattina ha saputo della morte di Paolo Rossi è rimasto molto colpito e dispiaciuto.