Giovanni Paolo Benotto

Ultimi contenuti per il percorso 'Giovanni Paolo Benotto'

Per caso, mi è capitato di vedere uno spezzone di una trasmissione televisiva dedicata alle «parole», in cui venne proposto il termine «metànoia»: una parola greca, tipica del linguaggio cristiano perché mutuata direttamente dalle prime parole che l’evangelista Marco mette in bocca a Gesù all’inizio della sua predicazione: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo» (Mc 1,15).

"Quella di quest'anno è una Pasqua decisamente diversa e nello stesso una Pasqua sempre uguale a se stessa nel mistero che celebriamo nella liturgia della fede": così l'arcivescovo di Pisa  Giovanni Paolo Benotto nel messaggio pasquale in uscita sul dorso diocesano (Vita Nova) di Toscana Oggi. 

Sono 1.565 le persone incontrate dai Centri d’Ascolto della Caritas diocesana di Pisa nel 2017, un dato sostanzialmente costante ormai da quattro anni dato che furono 1.619 nel 2014, 1.554 nel 2015 e 1.623 nel 2017. Circa due terzi (1.005) sono stranieri e poco più di un terzo (560) italiani. La stragrande maggioranza (83,6%) vive in uno dei comuni della Zona Pisana (83,6%). Il 52,8% è uomo e il 47,2% donna.

Oggi il taglio del nastro, a metà gennaio il trasferimento nei nuovi locali: una sala d’attesa e una per le riunioni, due stanze per i colloqui e un deposito. L’arcivescovo Benotto: «Un presidio di relazioni a partire dai più deboli contro il dilagare dell’individualismo che rischia di frantumare le nostre comunità».