Giovanni Santucci

Ultimi contenuti per il percorso 'Giovanni Santucci'

Il Tribunale di Massa ha prosciolto il vescovo di Massa Carrara-Pontremoli dichiarando «improcedibili» le accuse «per difetto di querela» nella vicenda giudiziaria che vede coinvolto l'ex sacerdote Gianluca Morini. In un comunicato, che pubblichiamo integralmente si sottolinea come «considerato l’enorme clamore prodotto dal coinvolgimento della sua persona nel processo, sarebbe stato preferibile che la legge consentisse al Vescovo di pretendere una sentenza» che attestasse la correttezza del suo operato.

Domenica 18 novembre la Chiesa universale celebra la 2° Giornata Mondiale dei Poveri, istituita dal Papa al termine del Giubileo della Misericordia. Il titolo di quest'anno è un versetto del Salmo 34: «Questo povero grida e il Signore lo ascolta». In molte diocesi toscane sono stati organizzati momenti particolari dedicati ai poveri.

La Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli, tramite l’ufficio che si occupa di pastorale scolastica, ha organizzato per i giorni che vanno dal 1 al 7 ottobre la «Settimana della scuola», un’iniziativa volta a sensibilizzare e formare docenti, alunni e a famiglie su alcune tematiche educative, specifiche del nostre tempo. 

Sarà la parrocchia di Maria SS. Mediatrice di Avenza (Ms) ad ospitare sabato 1° settembre la «Giornata biblica» organizzata dalla diocesi di Massa Carrara-Pontremoli. L'iniziativa, con inizio alle 9.30, fornirà «l'occasione di riflettere sul testo del Vangelo di san Luca che sarà il testo di riferimento del prossimo anno pastorale per i Gruppi di ascolto della Parola».

Chiesa e città di Prato attorno al vescovo mons. Franco Agostinelli per festeggiare con lui il 50° anniversario del suo sacerdozio. La ricorrenza è stata ricordata in cattedrale con una messa solenne di ringraziamento concelebrata da cinque vescovi toscani e da ottanta sacerdoti nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 8 giugno. 

I vescovi della Toscana «esprimono la loro vicinanza a mons. Giovanni Santucci, Vescovo di Massa Carrara e Pontremoli», rinviato a giudizio dal Gup di Massa per il caso di don Luca Morini, ex parroco di Caniparola, Fossone, e Avenza, oggi destituito dall’ordine sacerdotale.