Giuseppe Betori

Ultimi contenuti per il percorso 'Giuseppe Betori'

«La fede non è una dimensione della vita accanto alle altre, ma una modalità di guardare alla vita in tutte le sue dimensioni, personali e sociali. Questo va ribadito con forza nei riguardi di chi vorrebbe ridurre la fede nel recinto della coscienza e ostacolarne l’azione nel determinare le scelte e i comportamenti pubblici». Lo ha detto l’arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, nell’omelia della messa che ha celebrato ieri in cattedrale, nella solennità dell’Assunzione di Maria.

"Non possiamo tacere sia di fronte agli scenari preoccupanti che si affacciano sulla legislazione relativa al fine vita sia a riguardo dei contesti altrettanto preoccupanti che scaturiscono da decisioni legislative che ostacolano il dovere del soccorso in mare". Sono le parole del cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, in occasione della festa di San Lorenzo.

Oggi pomeriggio nella cattedrale di Fiesole, gremita di fedeli, l'ordinazione episcopale del nuovo vescovo di Prato, mons. Giovanni Nerbini. La Messa è stata presieduta dal card. Giuseppe Betori: «È stato chiamato dal Signore ad essere il Pastore grande delle pecore». Ingresso in Diocesi il 7 settembre, vigilia della Natività di Maria, festa molto cara ai pratesi.

Conto alla rovescia per la solenne messa di ordinazione episcopale di monsignor Giovanni Nerbini. Domenica 30 giugno nella cattedrale di Fiesole verrà consacrato vescovo e così per lui inizierà il cammino di avvicinamento alla presa in possesso della diocesi di Prato, che avverrà sabato 7 settembre.

Mentre l'originale di Andrea Pisano è in restauro fiorentini e turisti possono ammirare la copia realizzata con le stesse tecniche e maestria dell’originale di 700 anni fa. Alla Santa Messa in Duomo celebrata dal Cardinale Betori, erano presenti le autorità civili e militari e anche il neo Presidente della Fiorentina con la famiglia, Rocco Commisso.

«Riconoscere la nascita come una benedizione è incomprensibile per una società dalle culle vuote, che in questa disaffezione alla vita esprime la sua mancanza di speranza e di futuro». È il messaggio lanciato questa mattina dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, durante la Messa in Cattedrale nella festa di San Giovanni Battista, patrono di Firenze.

«Papa Francesco invita a prendere coscienza della grande influenza che la comunicazione mediante internet sta avendo nella nostra società». Lo ha detto l'arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, nell'omelia della messa che ha celebrato ieri, nella cattedrale di Santa Maria del Fiore, nella solennità dell'Ascensione.