Gualtiero Bassetti

Ultimi contenuti per il percorso 'Gualtiero Bassetti'

Dal 5 al 9 settembre si svolgerà al Centro pastorale del Matassino (Figline-Incisa Valdarno) la Settimana teologica diocesana, evento che ogni anno apre l'anno pastorale della diocesi di Fiesole. «Scandalo per i giudei e stoltezza per i greci - L’annuncio della fede nel nostro tempo» è il tema che si articola, idealmente, lungo quattro domande alle quali ognuno dei quattro relatori proveranno se non a dare una risposta, almeno a illuminare. La conclusione il 9 settembre con il card. Gualtiero Bassetti

Nel portare il saluto e la benedizione del Papa ai numerosi partecipanti al riuscito convegno “Giorgio La Pira: un ponte di speranza”, tenutosi a Perugia ieri pomeriggio, il cardinale arcivescovo di Perugia-Città della Pieve Gualtiero Bassetti, al termine del suo intervento, ha annunciato che ieri mattina, in udienza dal Santo Padre, ha rimesso “nelle sue mani” il suo “mandato di vescovo e di presidente della Cei, che doveva proprio concludersi con la prossima Assemblea generale dei vescovi italiani" (Roma, 23-27 maggio). 

“Quello che si è appena concluso è stato l’ultimo Consiglio permanente della Cei presieduto dal cardinale Bassetti”. A ricordarlo è stato il direttore dell’Ufficio nazionale della Cei per le comunicazioni sociali, Vincenzo Corrado, al termine della conferenza stampa di chiusura del Consiglio permanente dei vescovi italiani, svoltosi in questi giorni a Roma.

Si aperto poco fa con la messa nella basilica di San Salvatore in Lauro a Roma, presieduta dal presidente della Cei il card. Gualtiero Bassetti, il Sinodo delle Misericordie d’Italia, a cui parteciperanno 100mila volontari e 770mila soci. Di fronte "al dramma di una guerra ingiusta e crudele - ha sottolineato Bassetti - le Misericordie si sentano spinte a fare ancora di più per queste vittime innocenti dell’Ucraina"

Subito dopo la conclusione del convegno del Mediterraneo in Palazzo Vecchio con vescovi e sindaci, i cardinali Bassetti e Betori e il sindaco Nardella hanno incontrato in "Sala d'Arme" alcune famiglie di rifugiati e profughi accolti dalla Caritas fiorentina

Il Papa “non è qui con noi per un forte dolore al ginocchio che Lo costringe a ridurre al minimo le sue attività”: “lo ricordiamo con affetto e gli assicuriamo la nostra vicinanza e il nostro sostegno”. Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, nel suo intervento a conclusione dell’incontro dei vescovi e dei sindaci del Mediterraneo.

“La voglia di pregare per Papa Francesco, per i temi del convegno, per la pace in Ucraina manifestata dalla nostra gente ci ha spinto a confermare la presenza dei fedeli in piazza in Santa Croce”. Lo ha comunicato il cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, al termine della riunione in Prefettura alla quale hanno partecipato tutte le autorità interessate e il Cerimoniale del Quirinale. 

"A nome dei Vescovi del Mediterraneo, convenuti a Firenze, esprimo vicinanza al Santo Padre che, a causa di un’acuta gonalgia, non potrà essere presente nel capoluogo toscano domenica 27 febbraio, né presiedere le celebrazioni del 2 marzo, mercoledì delle Ceneri", lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti appena appresa la notizia