Gualtiero Bassetti

Ultimi contenuti per il percorso 'Gualtiero Bassetti'

Sabato 17 novembre 2018 nella parrocchia di San Jacopino, a Firenze, si celebra la Festa di Santa Elisabetta, Patrona delle Suore Francescane di Santa Elisabetta, presenti in questa comunità Parrocchiale da 50 anni. Una festa che celebra anche questo giubileo e la ricorrenza dei 130 anni di fondazione dell’Istituto. La presenza del Cardinale Bassetti che presiederà la solenne Concelebrazione alle ore 18, vuol sottolineare, tra l’altro il particolare significato di questa giornata e la comunione con tutta la Chiesa Italiana, in cui  l’Istituto affonda le sue radici.

«La gente ha bisogno di lavoro, e se non si lavora non aumenta il Pil, e il debito pubblico sale». A lanciare il grido di allarme è stato il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, rispondendo alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa di chiusura dell'Assemblea generale straordinaria dei vescovi italiani in Vaticano. 

Dopo un percorso di 16 anni si è arrivati nell'Assemblea straordinaria dei vescovi italiani (Roma 12-15 novembre) all'approvazione del nuovo Messale Romano. Ma, come ha spiegato il card. Bassetti, ci vorrà un po' di tempo prima che venga pubblicato ed entri in vigore con la nuova traduzione di una frase del Padre Nostro.

Introducendo i lavori dell'Assemblea generale dei vescovi italiani, apertasi questo pomeriggio in Vaticano, il card. Gualtiero Bassetti, non si è sottratto ai temi politici più scottanti, dal dissesto del territorio all'imbarbarimento del linguaggio politico, dalla preoccupazione per i conti pubblici del Paese all'impegno dei cattolici in politica (testo integrale).

«Siamo consapevoli che molti giovani oggi non ritengono la Chiesa un interlocutore significativo». Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, introducendo questo pomeriggio i lavori dell'Assemblea generale straordinaria dei vescovi italiani, in corso fino al 15 novembre in Vaticano (testo integrale).

«Vi esorto a essere sempre lievito all'interno della scuola pubblica, dove tanti giovani aspettano da voi accoglienza, comprensione e, soprattutto, coinvolgimento, con passione, nei vari temi della religione cattolica, che sono i temi della vita, della formazione umana e cristiana, per una società migliore». Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, il card. Gualtiero Bassetti, nell'omelia della messa che ha celebrato ieri nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, in Assisi, in occasione del corso nazionale di aggiornamento per gli insegnanti di religione cattolica.

Rispondendo alle domande dei giornalisti durante il briefing di oggi in sala stampa vaticana sia il card. Gualtiero Bassetti, che Paolo Ruffini hanno confermato che «Al Sinodo di abusi se ne parla, e anche in maniera esaustiva» e che il tema sarà presente nel documento finale che verrà presentato domattina e che poi potrà essere ancora modificato nella giornata di domani per poi essere votato, numero per numero, sabato mattina.