Gualtiero Bassetti

Ultimi contenuti per il percorso 'Gualtiero Bassetti'

(dall’inviato ad Amatrice) «C’è bisogno di gesti concreti che sfidano il fatalismo che emerge dopo fatti come il terremoto». Lo ha affermato questa mattina il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nel corso della visita ai luoghi di Lazio e Marche colpiti dal terremoto dello scorso anno.

«I genitori si sono trovati di fronte a una scelta drammatica che è stata quella di arrendersi alla malattia». Così il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana, ha commentato la decisione dei genitori del piccolo Charlie Gard di abbandonare la battaglia legale per le cure al figlio.

«Dopo aver partecipato a questo incontro, mi sarebbe difficile immaginare un battesimo migliore con cui iniziare il servizio affidatomi come Presidente della Conferenza episcopale italiana». Così il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, commenta a caldo la visita ufficiale di Papa Francesco al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. 

Ha suscitato particolare interesse tra i nostri lettori la nomina del card. Gualtiero Bassetti a presidente dei vescovi italiani. «Don Gualtiero», come ancora in molti lo chiamano, è legato in particolare a tre Diocesi toscane: Firenze, dove è stato ordinato prete ed è stato Vicario generale, Massa Marittima-Piombino e Arezzo-Cortona-Sansepolcro delle quali è stato vescovo. Pubblichiamo due tra queste lettere.

La relazione – «relazione d’amore tra la persona malata e la famiglia che lo assiste» e «relazione d’amore, che si trasforma in un’alleanza decisiva, tra il malato e il medico, tra la persona e la scienza» – è «il punto centrale. È il cuore pulsante di una cultura della cura che va promossa in ogni luogo e in ogni momento dell’esistenza umana». Lo scrive il card. Gualtiero Bassetti nel messaggio inviato al XV convegno nazionale di Scienza & Vita  che si è aperto questo pomeriggio a Roma (26-27 maggio).