Pietro Parolin

Ultimi contenuti per il percorso 'Pietro Parolin'

«Sappiamo tutti quanto sia precaria la situazione del nostro pianeta oggi. L'enciclica è infatti una risposta tempestiva a una delle sfide più urgenti che l'umanità deve affrontare oggi, vale a dire un possibile collasso della stessa casa che ci sostiene e tutte le forme di vita». Lo ha detto il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, nel suo intervento di apertura della conferenza internazionale «Saving our common home and the future of life on earth» (Vaticano - Aula Nuova del Sinodo, 5-6 luglio) nel terzo anniversario di pubblicazione dell'enciclica Laudato si'.

Il Papa ha ricevuto oggi in udienza i Capitani Reggenti della Serenissima Repubblica di San Marino, Matteo Fiorini e Enrico Carattoni, i quali hanno successivamente incontrato il card. Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, accompagnato da mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Sull'atteggiamento della Santa Sede verso la questione migranti è intervenuto stamani il Segretario di Stato, card. Pietro Parolin, che ha confermato l'impegno a favorire un atteggiamento postivo verso gli immigrati, indipendentemente dall'affermazione alle elezioni politiche italiane di forze che hanno impostato la loro campagna elettorale contro i migranti.

«Imparare a congedarsi»: «Sia quando, per ragioni di età, ci si deve preparare a lasciare il proprio incarico, sia quando venga chiesto di continuare quel servizio per un periodo più lungo, pur essendo stata raggiunta l’età di settantacinque anni». È l’invito contenuto nel Motu proprio del Papa, dall’omonimo titolo, diffuso oggi per regolare la rinuncia, a motivo dell’età, dei titolari di alcuni uffici di nomina pontificia.

«L’Europa si trova ad uno snodo di particolare significato nella sua storia. Se non sapesse» riscoprire «l’essenza degli ideali che l’hanno ispirata, trovando con creatività la strada per alimentare le sue istituzioni con la sua originaria carica ideale, correrebbe il rischio di rimanere bloccata da forze stanche e miopi». Lo ha scritto il segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin, in una nota inviata ai relatori del convegno promosso dall’Istituto Sturzo, che si è tenuto a Roma a conclusione dell’anno delle celebrazioni per i sessant’anni dei Trattati di Roma. 

Aprendo ieri pomeriggio alla Università Gregoriana di Roma il convegno internazionale sulla «dignità del minore nel mondo digitale», il Segretario di Stato vaticano ha confermato che dopo i «fatti molto gravi» emersi la Santa Sede intende impegnarsi «con chiarezza e fermezza, perché la dignità e i diritti dei minori siano protetti e difesi con molta più attenzione ed efficacia di quanto non si sia fatto nel passato».

Mercoledì 4 ottobre la diocesi di Massa Carrara – Pontremoli festeggia San Francesco di Assisi, patrono della città di Massa e dell’intera chiesa apuana. Come ogni anno, la solenne celebrazioni nella Cattedrale, vedrà la presenza di un alto prelato. Quest’anno sarò presente il Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin.